Abitare, Eventi

Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti

Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti

Le acque di superfice sono molto spesso inquinate, il 30% degli statunitensi corre gravi rischi di avvelenamento.

Il killer silenzioso che sta mettendo in pericolo molti dei cittadini del nord-America, stavolta non è il covid, ma l’inquinamento delle acque. Gli USA sono un paese enorme, dai panorami affascinanti, dalle grandi città, e dai cieli infiniti. Un richiamo suadente per chi crede che sia il paese della libertà, ma raschiando la superficie, si scopre che non è tutto così fantastico. Il paese degli eccessi rischia di fare ammalare molti dei suoi residenti, in modo irreparabile. Spesso associamo l’inquinamento con la vita nelle metropoli, eppure a rischiare di più è l’America rurale. I residui provenienti dall’eccessivo uso di diserbanti e fertilizzanti si uniscono alle deficienze degli impianti, in un connubio esplosivo. Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti

banner dal Marcante 1758

Una rete colabrodo

Hollywood ci ha abituati a pensare agli USA come ad un paese moderno dotato di strutture all’avanguardia. Il meglio del meglio, ma non è sempre così. La rete idrica ad esempio è un colabrodo, decisamente vetusta e con parecchi problemi. Non è ben isolata, quindi le infiltrazioni sono all’ordine del giorno. A rimetterci è la salute di molti cittadini, spesso concentrati nelle aree rurali più povere. Le assicurazioni sanitarie non coprono molti degli eventi che portano ad un avvelenamento progressivo. Le popolazioni rurali non possono permettersi assicurazioni migliori, e questo complica la vita in molte aree, dove l’acqua non è potabile. Né per gli umani, né per gli animali, né per i vegetali. I prodotti coltivati però arrivano sulle tavole e integrano il danno provocato dall’acqua potabile, che non è completamente sana.

banner dal Marcante 1758
Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti

Rifare gli impianti idrici

Rifare completamente gli impianti idrici costituisce una spesa immane, che nessuno vorrebbe affrontare. Ora però si dovrà trovare una soluzione, ricostruirle e renderle sicure o abbandonare i paesi rurali. Piombo, arsenico e coli fecali, sembrano prosperare felicemente in molte delle tubature. La contaminazione è grave, e c’è ancora troppo piombo nelle reti idriche americane. La striscia di stati della red belt (cintura rossa di stati che votano prevalentemente repubblicano) ne paga le conseguenze peggiori. Ma sono stati agricoli, i cui prodotti vengono immessi sul mercato ugualmente, e quindi le contaminazioni proseguono il loro viaggio, raggiungendo anche le aree incontaminate.

Stati rurali

Stati come il Texas, l’Idaho, o l’Oklahoma non sembrano essere in grado di rispettare le norme di qualità richieste dagli standard minimi. Le reti idriche non riescono ad ottenere i finanziamenti necessari per una corretta manutenzione e vengono rabberciate, non sostituite. Molte comunità sono in crisi per lo spopolamento, che porta minori introiti per l’erario locale. Gli investitori, del resto, non intendono supportare le piccole comunità che non riusciranno a ripagare i finanziamenti prestati. Il dissolvimento del sogno americano passa per questi paesini abbandonati, o in via di ridursi a villaggi fantasma, buoni solo come location per film in costume. Ma anche Hollywood ora è in crisi da lockdown ed anche quella chance è molto ridotta o svanita.

Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti

Cosa rischiano gli utenti

Coloro che sono costretti a consumare quest’acqua contaminata rischiano gravi problemi di salute. Per assurdo, chi va incontro ai casi più evidenti, in realtà rischia meno. Gran dolori di pancia e dissenteria almeno danno il polso immediato, che i coli fecali sono presenti. Coloro invece che non hanno sintomi evidenti, rischiano avvelenamenti progressivi che possono portare a danni irreparabili come il cancro. Il killer silenzioso che si manifesta quando è troppo tardi per correre ai ripari. Soprattutto i bambini non dovrebbero entrare in contatto con questi tipi di acque. Il cinema ci ha raccontato la storia della cittadina di Flint, un caso preso da una storia realmente accaduta, di avvelenamento da piombo. Erano proprio i bambini ad evidenziare per primi il grave avvelenamento. Il documentario Flint racconta magistralmente quel disastro. Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti

Credits: PxHere

Summary
Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti
Article Name
Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti
Description
Un killer silenzioso sta logorando gli Stati Uniti e si nasconde nelle tubature dell'acqua causando un progressivo avvelenamento
Author
Publisher Name
Olab
Publisher Logo

Lascia un commento