Abitare, Eventi, Viaggi

Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri.

Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri

È un assaggio del futuro, viaggi a emissioni zero che escludono i combustibili fossili.

Qualche mese fa, un piccolo aereo a sei posti, ha svolto il suo compito di volare sui cieli californiani. Nulla di speciale, a prima vista, ma qualcosa era decisamente diverso. L’aereo aveva un’alimentazione completamente inusuale. Invece dei propulsori jet che funzionano a combustibili fossili, a spingerlo era una tecnologia completamente differente. L’alimentazione era fornita dall’idrogeno. Non era solo un aereo usato solo per i test, era un vero aereo. Il più grande, alimentato in quel modo, che avesse mai volato trasportando passeggeri. Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri.

banner dal Marcante 1758

Già attiva da oltre un anno

La start up che ha fornito l’alimentazione all’aereo, sta testando questa tecnologia propulsiva, da oltre un anno. Dal prossimo anno è pronta a fornire propulsori alle compagnie aeree che ne faranno richiesta. La tratta di volo prevista, per aerei da 20 posti, adatti ai piccoli tragitti, è di 800 km. Potrebbe collegare molti voli interni con inquinamento vicino allo zero. Quello dei voli aerei è uno dei problemi più studiati perché causa un’enorme emissione di Co2

banner dal Marcante 1758
Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri

Alimentazioni alternative, elettrico o idrogeno?

Lo studio di alimentazione elettrica o a idrogeno è molto avanzato. Lo step successivo sarebbe quello dei voli transcontinentali. Il peso delle batterie per voli a propulsione elettrica è ancora troppo rilevante però, per poter pensare a tratte molto lunghe. Per questo l’idrogeno sta avendo sempre maggiore attenzione. Il peso da considerare, per un’alimentazione a idrogeno, è circa un quarto rispetto a quello delle batterie elettriche. Il tentativo di accoppiare entrambe le alimentazioni garantirebbe raggi d’azione molto più elevati. Ma continuano ad esserci problemi da sviluppare

Risparmi evidenti

I risparmi che le compagnie aeree, avrebbero col passaggio ad aerei alimentati a idrogeno per voli brevi sarebbero rilevanti. Gli studiosi prefigurano un costo d’esercizio pari al 50% rispetto agli aerei tradizionali. Anche la manutenzione sarebbe ridotta e l’efficienza sarebbe migliorata. Un aereo a sola propulsione ad idrogeno sarebbe più economico anche rispetto a quella a batterie elettriche. I voli con solo idrogeno potrebbero però scontrarsi con un incremento di sicurezza e certificazioni. I serbatoi per l’idrogeno compresso comportano strutture tecnologiche di alto livello.

Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri

Aero taxy

Il concetto di aerei a breve percorrenza, relativamente breve, consente di utilizzare anche i piccoli aeroporti. Con uno snellimento di tutte le procedure. Si parla in questo caso di voli che assumerebbero la conformazione di un servizio di aero taxy. Presi quasi al volo, con attese e prenotazioni ridotte al minimo. Questo ridurrebbe anche il peso del traffico sui grandi aeroporti e snellirebbe i trasporti. Sono già molte le compagnie interessate a questi sviluppi, soprattutto nei paesi che sono più attenti alla sostenibilità ed a tagliare le emissioni. Anche il prezzo del biglietto, con la riduzione dei costi d’esercizio, potrebbe andare a tutto vantaggio dei passeggeri. Voli agili, low cost ed a emissioni zero. Un’autentica rivoluzione nei cieli. Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri.

Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri

credits: pixabay, PxHere

Summary
Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri
Article Name
Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri
Description
Un aereo a idrogeno che può volare per 800 chilometri le tratte più utilizzate e può decongestionare i grandi hub
Author
Publisher Name
Olab
Publisher Logo

Lascia un commento