Viaggi

Tutti a Londra prima che arrivi la Brexit

tutti a Londra prima che arrivi la Brexit

Sembra che gli italiani vogliano visitarla prima dell’uscita dell’UE

L’uscita dall’UE, sembra allontanarsi e diventare sempre più improbabile. Forse ci sarà un nuovo referendum e forse il risultato sarà ribaltato. I votanti inglesi per dirlo in bello stile sono stati fregati grazie ad una disinformazione capillare. Molti degli elettori che vivono nelle zone rurali nemmeno sapevano che l’Inghilterra fosse già parte della UE. Hanno votato con la tipica e sprezzante puzza al naso di chi si sente superiore e non vuole mescolarsi con la “marmaglia“. Eppure questa crisi molto british ha un insolito risvolto. Tutti a Londra prima che arrivi la Brexit.

Agraria Riva del Garda

Agenzie di viaggio confermano

C’è un forte incremento dei visitatori italiani verso la capitale anglosassone. I prossimi weekend pasquali del 25 aprile o del 1° maggio stanno facendo segnare molte prenotazioni. Sarà la voglia di vedere coi propri occhi Buckingham Palace o Trafalgar Square, oppure il desiderio di non pagare un occhio al viaggio successivo. Se la Hard Brexit dovesse prendere corso il costo della capitale londinese diventerebbe proibitivo.

Pappami - il piatto che si mangia

Mille attrazioni

Sono migliaia le attrazioni, concerti, mostre e musei ricchissimi. La Tate Gallery ha appena superato come visitatori il British Museum. Una battaglia a chi offre il miglior servizio. Non dimenticate di aggiungere la National Gallery coi capolavori di molti artisti italiani. Da visitare anche la Victoria and Albert Museum. Se non è l’arte ad interessarvi potreste acquistare il biglietto per il must del momento. Il tour in tutti i posti frequentati dai Queen e che a loro sono rimasti cari. Se avete bambini non potete mancare l’itinerario che comprende tutti i luoghi dedicati ad Harry Potter. Se vi piacciono i gialli affidatevi al tour dedicato a Sherlock Holmes.

tutti a Londra prima che arrivi la Brexit

Shopping

Londra offre un ventaglio sorprendente di occasioni. Una volta deciso il budget potete scegliere i luoghi da frequentare. Harrods vi offrirà di tutto con un range di prezzi inusuale. Vale la pena visitarlo per le vetrine e quel gusto british che le caratterizza. Se volete acquistare qualcosa di stylish ma low cost cercatevi il più vicno Primark. Prezzi molto bassi e articoli simpatici. Se amate i mercatini affollati Camden Market o Portobello sono trai più frequentati e curiosi. Se siete un po’ tirchi ma qualcosa di londinese in valigia dovete metterlo, due soluzioni per voi Poundland e 99p, tutto a meno di un pound.

tutti a Londra prima che arrivi la Brexit

Summary
Tutti a Londra prima prima che arrivi la Brexit
Article Name
Tutti a Londra prima prima che arrivi la Brexit
Description
Tutti a Londra prima che arrivi la la Brexit, nelle prossime settimane si rischia il tutto esaurito per gli italiani in visita della capitale britannica
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.