Benessere, Enogastronomia

Agricoltura verticale, sempre più presente

Grandi risparmi di terreno e acqua per produrre ortaggi e vegetali. Migliori anche delle normali colture in serra.

È impetuosa la crescita delle coltivazioni agricole verticali. Stanno modificando molti dei paradigmi a cui siamo legati. A cominciare dalla quantità di terreno necessaria per produrre, ne basta una superficie molto inferiore per ottenere lo stesso risultato. Lo stesso accade anche per il consumo di acqua, nelle coltivazioni più recenti viene utilizzato solo il 5%, di quella necessaria nelle serra. Ancora minore rispetto a quella necessaria in pieno campo. Agricoltura verticale, sempre più presente