Benessere

Coronavirus, la pessima politica sanitaria statunitense

La stampa sta sottolineando l’incapacità di Trump a governare una crisi di questa portata

Il negazionismo sembra essere una delle prerogative del Presidente degli Usa. Davanti ad ogni problema che potrebbe coinvolgere l’umanità e soprattutto leconomia sceglie sempre l’economia. Lo ha fatto con tutti i problemi ambientali, col riscaldamento globale ed ha indicato Greta come sua personale nemica. Ora la crisi è data dal coronavirus ma non sembra essere in grado di governare nemmeno questa emergenza e sceglie ancora la soluzione più facile, fingere di non vedere. Coronavirus la pessima politica sanitaria statunitense

Viaggi

Se le lettere le porta Marvin Gaye

Gironzolando per la città è divertente scoprire quanto il mondo dello spettacolo sia pervasivo negli States. Abbiamo scoperto che un ufficio postale di Los Angeles ha inoltrato la richiesta all’amministrazione della città per essere intitolato a Marvin Gaye. Il fantastico e indimenticabile cantautore, produttore, arrangiatore e innovatore della musica soul. Certo, non così noto alle nuove generazioni, ma invitiamo i Millenials a riscoprirlo, anche in vinile.