Abitare, Benessere

Positivi o negativi gli impatti della pandemia sulla natura?

Risposte diverse a seconda dei progetti, alcune specie ne hanno beneficiato, altre invece hanno avuto problemi

Aumenta la consapevolezza che proteggere la natura sia la migliore difesa contro future pandemie. Ridurre il contatto e il conflitto, tra esseri umani e specie animali, impedisce ai virus di fare il salto di specie. Il metodo migliore per prevenire future pandemie è mantenere le distanze. Per poterlo fare occorre proteggere enormi aree di terreno ed anche gli oceani. Non è solo per la cura del paesaggio, ma una necessaria prevenzione per la salute degli umani. Se vogliamo evitare che le pandemie si succedano l’una all’altra dobbiamo intervenire per ridurre le possibilità di contatto. Positivi o negativi gli impatti della pandemia sulla natura?

Benessere, Eventi

Energie da usare per battere il cambiamento climatico

Abbiamo gettato al vento molte vite e molta della nostra qualità di vita, per battere un virus. Ora mettiamo lo stesso impegno contro il cambiamento climatico

Siamo veramente così zucconi? Non riusciamo a migliorare la nostra condizione nemmeno dopo un paio di ceffoni sonori come il coronavirus e il lockdown? Nessuno strascico positivo, nessun mutamento di mentalità e percorso? Se avessimo adottato la stessa tempestività e la stessa energia che abbiamo utilizzato per bloccare la pandemia vivremmo in un mondo migliore. Invece il riscaldamento globale a parte alcuni eroi che si battono con immutata energia, sembra già passato in secondo piano. Energie da usare per battere il cambiamento climatico