Eventi

Oetzi cosa portava con sé nella faretra

MuseoArcheologico-altoadige-H-Whisthaler

Il cacciatore sepolto nel ghiaccio non smette di stupire. Tantissimi piccoli segreti sono raccontati dagli oggetti che portava con sé

La faretra di Oetzi conteneva armi incomplete, come se avesse dovuto partire in fretta prima di poterle finire. Probabilmente aveva rintracciato i materiali sul percorso di viaggio e li aveva raccolti per completarle in un secondo tempo. Aveva con sé un grande arco di oltre 180 cm. portato slegato assieme a 14 frecce. Solo due erano complete con la punta e incoccate con le penne. Questo arco di legno di tasso è l’esemplare più antico che sia arrivato fino a noi. Lui non era un gigante ed un arco molto più grande lo avrebbe impacciato nei movimenti e nel tiro. Oetzi cosa portava con sé nella faretra