Abitare, Benessere, Viaggi

Guano peruano

La guerra russo-ucraina ha reso indisponibili molti dei fertilizzanti e si ritorna all’antico.

Il guano era una risorsa per l’agricoltura, ma è stato soppiantato da molti altri fertilizzanti chimici a basso costo e più facili da ottenere. Ora la scarsa disponibilità ed i prezzi in salita vertiginosa, hanno reso appetibili i materiali legati alla tradizione. I depositi di escrementi degli uccelli che nidificano sulle coste del Pacifico, tornano ad essere un prezioso tesoro. La loro raccolta divenne antieconomica alla fine del 19° secolo, e segnò un vero punto di non ritorno nel campo agricolo. Potassio, fosforo e azoto, divennero disponibili facilmente ed il guano venne abbandonato. Guano peruano

Continua a leggere →
Benessere, Viaggi

Il guano torna in auge con molti benefici per il pianeta

Le deiezioni degli uccelli marini sostituiscono i fertilizzanti di origine chimica e partecipano all’economia circolare.

Senza fertilizzare il terreno non cresce quasi nulla, come ben sanno coloro che si occupano di un orto. Chi si dedica alle colture biologiche, conosce l’importanza dei fertilizzanti naturali come il guano. La notizia interessante è che qualcuno ha misurato la reale efficacia e il valore, non solo in termini di economia diretta. Qualcuno s’è dato la pena di calcolare vantaggi e svantaggi dell’utilizzo del guano, ovvero la merda degli uccelli marini. Il guano torna in auge con molti benefici per il pianeta

Continua a leggere →