Eventi

Piero Pelù e Greta Thunberg in un nuovo brano

Un nuovo brano che sarà il singolo di partenza del nuovo album di Piero Pelù vede la partecipazione di Greta Thumberg

Un nuovo brano a tema ecologico che sta suscitando interesse e sorpresa. Due personaggi uno musicale ed uno pubblico, che non sembrano avere nulla in comune se non la coscienza ambientale, riuniti in una collaborazione musicale. Il brano presentato in anteprima martedì scorso, sarà presto in rotazione su tutte le radio e si intitola “Picnic all’inferno”. Piero Pelù e Greta Thunberg in un nuovo brano

Eventi

Sciopero degli studenti per #weekforfuture

Enorme successo di partecipazione in tutto il mondo per la settimana di lotta per cambiare le politiche dei governi per salvare il futuro planetario

La giornata dedicata agli scioperi e alle marce di sensibilizzazione è cominciata in Oceania all’alba. Sono state le isole Salomone e le Vanuato a dare il via alle manifestazioni che hanno pian piano coinvolto tutto il pianeta. Sono scesi in piazza a milioni in Australia, Cina, Thailandia, India ed Indonesia. I paesi sono oltre 150, ognuno ha dato il suo contributo, da est a ovest. I giovani e giovanissimi partecipanti hanno espresso tutte le loro paure per il cambiamento climatico. Sciopero degli studenti per #weekforfuture.

Benessere, Eventi

Greta, i giovani ecologisti e la paura che cresce

Come si spiega il successo dei giovani neo-ecologisti

Da adulti scafati e cinici viene facile pensare a Greta Thunberg ed i suoi seguaci come un’accozzaglia di ragazzini come tanti altriRivoluzionari per qualche tempo, destinati a sgonfiarsi e calmarsi. Ma non è così, il consenso che mutuano non è per la loro freschezza e nemmeno solo per come esprimono la loro protesta. Greta i giovani ecologisti e l’odore della paura che cresce.

Eventi

Tutta l’etica green di Greta Thunberg

creditsLaRepubblica

La giovane svedese accolta a Roma non smentisce i suoi progetti

Attesissima a Roma Greta Thunberg ha scelto di tenere fede alle sue proposte etiche e green. Ha scelto il treno invece dell’aereo per arrivare in Italia col padre. Gli incaricati diplomatici dell’ambasciata svedese l’hanno caricata su una vettura tradizionale. E’stato l’unico strappo alla sua filosofia di riduzione delle emissioni di anidride carbonica. Ma c’era da incontrare il papa che l’ha spronata ad “andare avanti“, e la perdoniamo. Tutta l’etica green di Greta Thunberg