Enogastronomia

Senza glutine anche dove non serve

il consumatore trattato come un babbeo a cui rifilare merce che dovrebbe avere qualità e prestazioni superiori anche quando quei requisiti non li ha mai avuti.

È uno dei dettami del marketing quello di seguire l’onda dei prodotti di successo, adeguarsi al mercato per vendere meglio e di più. Ed è a questo principio che molte aziende alimentari si attengono. La stagione del tutto senza continua ad attrarre consumatori ed allora basta appiccicare un adesivo giusto per fare breccia. È il caso dei senza glutine, appiccicato anche a prodotti che il glutine nemmeno sanno cos’è fin dalla loro nascita. Senza glutine anche dove non serve.