Eventi, Viaggi

Scoperti i pinguini giganti

credits: rendering Alcheringa: Australasian Journal of Palaeontology

Aumentano gli esemplari di uccelli giganti studiati in tutto il mondo, ma la Nuova Zelanda custodisce gli esemplari più interessanti.

La Nuova Zelanda ha svelato un altro segreto legato ai suoi animali di maxi dimensioni. Anche in questo caso si tratta di un pennuto. Dopo il gigantesco Moa e l’altrettanto enorme aquila di Haast, continuano ad essere trovati reperti appartenuti ad animali degni dei sogni di ogni paleontologo. Pochi mesi fa è avvenuta la presenza alla stampa di un maxi pappagallo vissuto 19 milioni di anni fa. Una specie non nota denominata “Squawkzilla” (un Godzilla starnazzante), mentre pochi giorni fa è stato rinvenuto un pinguino enorme. Alto come un uomo adulto. La vera Jurassic Park potrebbe essere l’arcipelago ai nostri antipodi. Scoperti i pinguini giganti

Abitare, Viaggi

Madagascar l’isola degli animali giganti

Custodiva una fauna di dimensioni gigantesche che si è estinta a causa delle siccità e degli interventi umani

L’uccello elefante, tartarughe e lemuri giganti ma anche ippopotami nani, vivevano su questa isola al largo dell’Africa. Gli eventi atmosferici hanno caratterizzato la vita sull’isola più antica del mondo, rendendo complicata la sopravvivenza di molte specie. Però a dare il colpo di grazia a questa fauna, è stata certamente l’opera degli umani. Anche gli animali che erano riusciti a resistere, ritagliandosi ed adattandosi a quelle condizioni proibitive, sono stati spazzati via circa 15 secoli fa. Madagascar l’isola degli animali giganti