Benessere, Viaggi

Sopravvivere in oceano aperto si può

Sulle costa Usa arrivano animali partiti dal Giappone

7.000 km di mare aperto, attraverso l’Oceano Pacifico e  riuscire a sopravvivere. Gli scienziati Usa non credevano ai loro occhi quando hanno rintracciato pesci, crostacei, spugne o stelle marine che provenivano dal Giappone. Esseri viventi strappati dalle coste nipponiche dopo lo tsunami del 2011 ed arrivati sulla costa statunitense.