Abitare, Eventi

Lotta alle emissioni di classe

Sono i più ricchi ad avvantaggiarsi del contenimento delle emissioni dei gas serra, praticato però attivamente solo dal 90% della popolazione più povera

I “poveri ricchi” svettano oltre che nella jet society anche nella non-lotta alle emissioni. Ovvero non hanno fatto nulla per contenerle, anzi. Il 90% dei meno abbienti, tira la cinghia e si sforza con comportamenti etici di mantenere le temperature entro i limiti richiesti. Il restante 10% invece prosegue imperterrito, anzi aumenta del 3% il tasso di emissioni di gas serra. Se si considera l’1% dei ricchissimi il picco addirittura sale al 5%. Ogni super ricco ha aggiunto emissioni di anidride carbonica 50 volte in più rispetto ai meno abbienti. Lotta alle emissioni di classe

Benessere, Eventi

Emissioni nessuno vuol prendersi la responsabilità

È Il Nord del mondo il maggior produttore delle emissioni che causano il riscaldamento climatico.

La responsabilità che nessuno vorrebbe prendersi sulle emissioni nocive. Lo sbilancio tra il nord e il resto del mondo è clamoroso, 92% contro 8%. I soli Stati Uniti sono responsabili di ben il 40% delle emissioni, l’Europa insegue col 29%. Cifre spaventose che inquietano proprio per l’enorme disparità. Soprattutto perché mentre l’Europa ha messo nel mirino le eccessive emissioni di carbonio, gli USA non vogliono intraprendere lo stesso percorso. (dati pubblicati su The Lancet). Emissioni nessuno vuol prendersi la responsabilità