Abitare, Eventi

Primo premio per un progetto e-bike

La Provincia autonoma di Trento premiata per il progetto bike sharing e-motion e la mobilità sostenibile

Il “Premio mobilità 2021” dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile (AESS), è stato assegnato alla Provincia di Trento. L’ente è formato dell’associazione di enti pubblici della rete nazionale ed europea, delle agenzie per l’energia. Il premio verrà consegnato a Modena il 26 novembre, nella sede del Museo Ferrari. Il progetto ha come obiettivo l’ampliamento del servizio bike-sharing provinciale, noto come “e-motion”. Il fine ultimo è sostenere il programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile, casa-scuola e casa-lavoro. Primo premio per un progetto e-bike

Abitare, Viaggi

Una e-bike che ti avvisa se stai per essere investito

Le biciclette sono sempre più diffuse ma il pericolo di essere travolti nel traffico è troppo alto. Per avvisarti se stai per fare una manovra errata arriva una e-bike ad alta tecnologia.

La cosa più difficile per un ciclista è svoltare a sinistra senza farsi investire. C’è un punto cieco che spesso non si riesce ad individuare mentre si pedala. Per ovviare a questo pericolo arriva una e-bike che riesce ad avvisarti in tempo utile per evitare un urto. Calamus One effettua lo stesso servizio che svolgono le auto. Il manubrio vibra e ti avvisa se stai per cambiare corsia in un punto in cui non è sicuro. Una e-bike che ti avvisa se stai per essere investito

Abitare, Viaggi

La logistica del futuro è in e-bike

Corrispondenza e pacchi e plichi consegnati tramite un servizio di e-bike che invece della strada utilizza marciapiedi e piste ciclabili.

Pacchi di piccole dimensioni e corrispondenza consegnata velocemente. È il desiderio di ogni compagnia e di ogni privato che può ricevere in giornata ciò che ha ordinato. Una compagnia inglese sta studiando un sistema che possa fornire un servizio eccellente senza restare imbrigliato nel traffico e senza dover pagare pedaggi per poter entrare nel centro città. La logistica del futuro è in e-bike

Benessere

Ne ammazza più la bici che l’auto

Il dato dei decessi su due ruote in Olanda desta preoccupazione. 

Il simbolo stesso dell’Olanda è sotto accusa perché non sono più le auto ma le bici ad essere le più pericolose in strada. Le biciclette aumentano e le auto calano, ma questo non basta a comprendere come mai i decessi siano così numerosi. In Olanda ne ammazza più la bici che l’auto.