Enogastronomia

I coloranti fanno naufragare gli snack di frutta

L’azienda statunitense Kind è costretta a ritirare gli suoi snack di frutta, perché non hanno abbastanza appeal per i bambini, una scelta etica che merita un plauso.

Gli snack non piacciono ai bambini perché sono poco colorati, il problema non è nella qualità o nel gusto ma nell’educazione che ricevono. Sono stati convinti che solo le cose brillanti e luccicanti siano buone e appetibili. Kind aveva prodotto questa linea di frutta di alto valore nutrizionale, senza zuccheri aggiunti e senza elementi chimici, che però non anno avuto il riscontro sufficiente. I coloranti fanno naufragare gli snack di frutta.