Benessere, Enogastronomia

Gennaio secco per ridurre l’alcool

Un mese in cui contenere o azzerare il consumo di alcool per rimettersi in forma.

É un provvedimento assolutamente volontario, che mettono in pratica molte persone, e che ha una buona visibilità nei paesi anglosassoni. Gli eccessi nel bere, hanno varie conseguenze, spesso sanitarie ma che entrano in collisione anche con la sfera psicologica. A promuovere un intero mese senz’alcool è stata nel 2014 l’organizzazione no-profit inglese Alcohol Change. Gennaio secco per ridurre l’alcool

Benessere, Enogastronomia

Gennaio a secco per combattere l’alcoolismo

Una provocazione che viene dall’Inghilterra dove ha dato buoni risultati nel limitare gli abusi alcoolici

La definizione “gennaio a secco” viene da una sorta di sfida nata in UK. L’invito a riprendere possesso delle proprie capacità di resistere a bere troppo. Nel mese di gennaio tutti i drink alcoolici, birra e vino sono banditi, in una sorta di ripulitura delle proprie vene. Nel periodo dell’anno in cui più spesso si parla di dare un momento di calma ai nostri corpi dopo gli eccessi delle Feste. Anche l’alcool ha partecipato, alla grande, ai nostri esuberi. Gennaio a secco per combattere l’alcoolismo

Benessere

A sorpresa aumentano gli Astemi

Le nuove generazioni non sono affascinate dall’alcool

La notizia arriva dall’Inghilterra, i giovani anglosassoni stanno diventando astemi, secondo un recente studio. Hanno rilevato come oltre un quarto dei ragazzi compresi tra i 16 e i 24 anni, evitino completamente l’alcool.

Enogastronomia

Sesso in spiaggia!

Il cocktail più sboccato del mondo

Calma! Non è l’ennesimo manuale erotico su come divertirvi in spiaggia evitando che la sabbia vi entri nelle mutande. Si tratta di una moda estiva che viene dagli Stati Uniti e riguarda il cocktail col più brutto nome del mondo, Sex on the Beach!