Eventi, Viaggi

Un carburante per aerei dall’anidride carbonica

Un processo chimico che ribalta una delle attività che immettono più gas serra in atmosfera. È il ferro l’elemento che potrebbe rendere fattibile questa trasformazione, e renderla un fattore dell’economia circolare.

Dopo essere diventato uno dei simboli dei maggiori inquinanti, il trasporto aereo potrebbe rientrare dalla finestra grazie ad una innovazione scientifica. I combustibili fossili sono alla base dei consumi delle linee aeree. Ci sono esperienze, sviluppate in tutto il mondo, di utilizzo di bio-carburanti, di alimentazione ad idrogeno e con motori elettrici. Purtroppo nessuno sembra avere possibilità nell’immediato di scalzare l’alimentazione tradizionale. I tempi rischiano di essere molto lunghi prima di poter volare senza inquinare troppo. Un carburante per aerei dall’anidride carbonica

Benessere, Eventi

Salviamo la Terra, auto-eliminiamoci

La Terra ha molte più probabilità di sopravvivere se gli umani condannati a diventare ebeti scomparissero

Siamo, noi human il vero guaio che riesce a scombinare tutto. In pochi millenni siamo riusciti a distruggere il lento processo di milioni di anni, portandola la Terra al collasso. Lo facciamo perché siamo stupidi? Probabilmente si e la situazione peggiorerà. Immettiamo talmente tanta CO2 in atmosfera da rendere quasi impossibile il recupero. Se dobbiamo devastare il progresso di milioni di anni facciamolo le cose con stile. Auto-eliminiamoci e lasciamo che qualche altra specie prenda la guida del nostro pianeta. Salviamo la Terra auto-eliminiamoci

Benessere, Eventi

Alghe che divorano l’anidride carbonica

La riforestazione è un elemento fondante per assorbire anidride carbonica ma la soluzione non è solo sopra il mare.

Le alghe possono essere un grande alleato per imprigionare l’anidride carbonica sul fondo del mare e degli oceani. Però dobbiamo prendercene cura, in molte aree si stanno ritirando perché le ondate di calore stanno cambiando il microclima subacqueo. Gli oceanologi stanno studiando il modo per ripristinare appieno la flora marina e renderla in grado di svolgere questo importante compito. Alghe che divorano l’anidride carbonica

Benessere

Ridurre l’anidride carbonica con nuove tecnologie.

Gli scienziati sono concordi che quelle che sembravano teorie strampalate ora sono attuabili.

Grandissimi aspiratori con filtri per catturare i gas serra e ridurre la percentuale di anidride carbonica, immettere in atmosfera gas o materiali che possano ridurre il soleggiamento. Grandi ombrelli che svolgano la stessa funzione, oppure piantare un enorme numero di alberi con lo stesso obiettivo. Gli aspiratori hanno ancora costi proibitivi e sono di grandissime dimensioni, inoltre occupano suolo e contribuiscono alla cementificazione, producendo anch’essi calore. Gli altri sistemi sembrano invenzioni senza possibilità di successo. Più semplice pensare ad una riforestazione ed a un controllo delle superfici coltivabili. Ridurre l’anidride carbonica con nuove tecnologie.