Benessere, Enogastronomia

Riso OGM sdoganato nelle Filippine

riso ogm sdoganato nelle Filippine

Il Riso dorato ora si può piantare ed allevare nell’arcipelago asiatico

Gli scienziati che lo hanno studiato lo hanno dichiarato sicuro per l’alimentazione umana.  L’importante apporto di Vitamina A di cui soffre la popolazione delle Filippine, potrebbe risultare un elemento decisivo per la sua diffusione. Il Riso Dorato è molto più ricco di sostanze nutritive rispetto al riso bianco standard. Deve il suo nome ad un colore ambrato dovuto al beta-carotene che è stato aggiunto. Riso OGM sdoganato nelle Filippine.

Crucolo

Biosicurezza garantita

Il riso è stato testato, in modo rigoroso, prima di essere approvato da un team di scienziati. Il beta-carotene aggiunto alle normali piantine di riso viene trasformato durante la digestione in Vitamina A. Uno degli elementi essenziali di cui è più carente la popolazione delle Filippine. La decisione di renderlo disponibile alla semina e raccolta è avvenuta nello scorso dicembre ed ora diverrà disponibile per tutti coloro che vorranno coltivarlo.

banner dal Marcante 1758
riso ogm sdoganato nelle Filippine

Il metodo più semplice di curare i filippini

Rendere disponibile per l’alimentazione quotidiana il riso dorato sarà il metodo più semplice per combattere la avitaminosi. Il governo filippino è entusiasta e dichiara che si tratta: “una vittoria per la scienza, l’agricoltura e per tutti i filippini“. Tra i paesi a basso reddito la carenza di Vitamina A è abbastanza diffusa, può portare alla cecità ed ha una cattiva influenza sul sistema immunitario. Sono circa 500mila i bambini che muoiono ogni anno a causa di questa carenza.

Riso bianco quasi senza beta-carotene

Per popoli che consumano riso ogni giorno, il tradizionale riso bianco non possiede sufficiente beta-carotene per soddisfare il fabbisogno del corpo umano. Gli integratori vitaminici non sono alla portata di tutte le famiglie, solo una cifra inferiore al 20% dei bambini ne ha accesso. Serviva una soluzione alternativa disponibile a tutti. Creato nel 1999, il riso dorato è stato introdotto in alcuni paesi che lo hanno giudicato sicuro. Purtroppo tutti paesi ad alto reddito. Le Filippine sono il primo paese ad avere realmente necessità delle sue qualità nutrizionali a renderlo fruibile a tutti.

riso ogm sdoganato nelle Filippine

Un passo importante

Questa approvazione della coltivazione nelle Filippine rappresenta un passo veramente importante per la salute. Alcuni gruppi che osteggiano le coltivazioni OGM si oppongono a questa scelta. Tra di loro anche Greenpeace che chiede ulteriori analisi. L’istituto di ricerca sul riso filippino ha messo a disposizione tutti i dati che hanno portato all’approvazione. Nessun elemento negativo è emerso dopo che il riso era stato utilizzato sia per l’alimentazione umana che animale.

Comunità scientifica approva

La comunità scientifica sostiene che il riso dorato è sicuro da piantare, lavorare e mangiare. Dopo 20 anni di test nessun problema è stato riscontrato. Allo stesso tempo smorza gli entusiasmi. Non ci sono contro-indicazioni ma non basterà piantare riso dorato per risolvere il problema delle popolazioni con carenze. Bisognerà passare ad una dieta maggiormente diversificata, ricca di frutta e verdura fresca. Un cambiamento che ha bisogno di tempo e radicalizzazione culturale, perciò ben venga il riso dorato per ottenere immediatamente risultati in termini di qualità della salute. Manca solo l’autorizzazione commerciale perché si possa passare a coltivarlo in modo esteso, si spera che avverrà entro questo trimestre. Riso OGM sdoganato nelle Filippine.

riso ogm sdoganato nelle Filippine

Credits: all pics form the net

Summary
Riso OGM sdoganato nelle Filippine
Article Name
Riso OGM sdoganato nelle Filippine
Description
Riso OGM sdoganato nelle Filippine, aggiunto di beta-carotene potrà soddisfare il fabbisogno di Vitamina A di cui soffre la popolazione dell'arcipelago
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento