Benessere

Lenti a contatto bioniche per migliorare la vista

La vista è forse il più importante dei nostri sensi nella vita quotidiana ed è lì che si concentrano molti dei nuovi progetti biomedicali

Sono in avanzato stato di studio ed elaborazione lenti a contatto che consentono di zoomare avanti ed indietro solo sbattendo le palpebre. Non buttate via gli occhiali, c’è ancora tempo prima che vengano messe in commercio, ma resta altissimo l’interesse per chiunque abbia problemi di vista. Sono lenti fabbricate con materiali soffici, Due strati di film polimerici trattengono una soluzione salina, a seconda degli impusti inviati tramite le sbattere delle palpebre la soluzione si contrae od espande. Questa azione permette di avvicinare o allaontanare gli oggetti dal nostro campo visivo.Lenti a contatto bioniche per migliorare la vista.

Pappami - il piatto che si mangia

Applicazioni infinite

Saranno infinite le applicazioni per le quali le lenti potranno essere sfruttate. Non solo per aiutare gli umani a ottenere una visione migliore ma anche per applicazioni su robots. Un automa che ha la necessità di vedere le azioni che compie, può interagire meglio e con maggiore delicatezza con ogni tipo di oggetto, se può metterlo meglio a fuoco. Un’applicazione che sembra quasi immediata è in sala operatoria, dove l’occhio può essere aiutato in interventi chirurgici di particolare delicatezza.

Crucolo
lenti a contatto bioniche vista

Come funziona

Per attivare l’azione di zoom serve un impulso elettrico che può venire registrato e interpretato tramite sensori posti a lato dell’occhio. Ad ogni movimento delle palpebre il sensore entra in azione e può riconoscere se si desidera zoomare ingrandendo o rimpicciolendo. I sensori anche se di dimensioni ridotti devono essere ulteriormente rimpiccioliti per diventare quasi invisibili o dovranno essere integrati in speciali occhiali.

lenti a contatto bioniche vista

Lenti sempre più delicate

Un altra parte del processo da migliorare è quello della morbidezza del passaggio, rendendolo più simile alle naturali mobilità del cristallino umano. Un’azione che sia più delicata nell’entrata in funzione del processo. Si sta pensando di cambiare la soluzione salina sostiruendola con gel a base d’acqua, in grado di ridurre l’effetto di appannamento. Le lenti oltre ad essere utilizzate per i robot che devono utilizzare la vista, possono servire anche per ogni altra funzionalità. Il processo che si attiva con sensori potrebbe essere usato in ogni funzione che possa essere comandato con un movimento. Uno schiocco di dita o un dito tamburellato potrebbero divenire i comandi con cui attivare particolari funzioni. Lenti a contatto bioniche per migliorare la vista.

lenti a contatto bioniche vista

Summary
Lenti a contatto bioniche per migliorare la vista
Article Name
Lenti a contatto bioniche per migliorare la vista
Description
Lenti a contatto bioniche per migliorare la vista costituite da polimeri contenti una soluzione salina che consente di zoomare con un battito di ciglia
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.