Abitare

Legno trasparente ad alta efficienza energetica

legno trasparente ad alta efficienza energetica
credits American Chemical Society

Materiale da costruzione green che trasmette calore

E’ un nuovo modello di materiale da costruzione di concezione green. Un nuovo trattamento che consente al legno di non perdere le sue qualità isolanti e performance tecniche ma di aggiungerne altre. Un legno in grado non solo di trasmettere il calore ma di essere anche trasparente. Questo consente un grande risparmio economico. Legno trasparente ad alta efficienza energetica.

Agraria Riva del Garda

Il legno viene decolorato e trattato

banner dal Marcante 1758

Il legno trattato con un decolorante assume una colorazione biancastra. Viene poi trattato con un polimero a base di glicole in grado di assorbire il calore. Il polimero ha la proprietà di assorbire qualsiasi tipo di energia e di rilasciarla in un secondo momento. Potrebbe sostituire vetro, plastica e cemento nei materiali da costruzione. Ideale per le case e l’edilizia pubblica ad alta efficienza termica. Il processo per realizzarlo in forma biodegradabile è in uno stadio avanzato.

Si è iniziato dal legno di balsa

Lo studio ha avuto inizio da legno di balsa dal quale è stata estratta la lignite che è la parte colorata. Si è poi aggiunto acrilico (non Biodegradabile e idro-repellente) che penetra a sigillare i pori e i canali linfatici del legno. Questo mantiene la struttura del legno consolidandola ed aggiunge le qualità ottiche. Il risultato a questo punto era un pezzo di legno che sembrava legno trasparente congelato. In un passaggio successivo all’acrilico è stato aggiunto polietilene glicole anch’esso assorbito bene dal legno. 

Il polietilene glicole

Il politilene glicole ha la proprietà di assorbire energia e ammorbidirsi in presenza di calore, ma quando  raffredda rilascia l’energia raccolta. Questo consentirebbe di costruire in alta efficienza energetica. Con la possibilità di accumulare energia dal sole e di rilasciarla quando se ne ha maggiore necessità, ovvero di notte. Aggiungendo diversi tipo di polietilene glicole si possono ottenere fusioni a temperature diverse a seconda dell’uso che se ne intende fare.

Non si produce CO2

Ulteriore interesse deriva dal fatto che nel processo non c’è produzione di CO2 a differenza di molti degli altri materiali in grado di immagazzinare e rilasciare energia.  Il prossimo step sarà rimpiazzare l’acrilico con un prodotto biodegradabile e controllare in che modo possa sostituirsi al vetro secondo i canoni costruttivi in voga. C’è già chi invita alla calma ed a considerare alcune variabili. Per le costruzioni è più importante avere un materiale che possa essere riusato all’infinito piuttosto che uno biodegradabile.

Dalla Svezia ad Orlando

La ricercatrice svedese Céline Montanari of the KTH Royal Institute of Technology di Stoccolma ha presentato I progressi del nuovo legno trasparente al meeting di primavera dell’ American Chemical Society a Orlando (Florida)

Summary
Legno trasparente ad alta efficienza energetica
Article Name
Legno trasparente ad alta efficienza energetica
Description
Legno trasparente ad alta efficienza energetica in grado di sostituire legno plastica e cemento nelle costruzioni, assorbe energia dal sole e la rilascia
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.