Benessere, Enogastronomia

La micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora

la micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora

Scoperta in Utah la più antica patata consumata in America e forse al mondo.

Si chiama Solanum jamesii è una patata grande come una piccola novella, dalla buccia marrone con picchiettature crema. L’hanno scoperta i ricercatori in una pentola di coccio trovata in Utah. I residui sono datati ad 11.000 anni fa, questo sconvolge un po’ la storia della patata che si pensava fosse originaria del Perù. I ritrovamenti dei tuberi nelle Ande sono datati a 7 e 8.000 anni fa tra Perù e Bolivia. Però la patata è difficile da repertare da parte degli archeologi. S’immagina che la coltivazione della Toberosum risalga a 10.000 anni fa. Un millennio successivo a quello della Jamesii. La micro patata dei pellerosse verrà coltivata ancora

banner dal Marcante 1758

Prima patata

La piccola patata marrone maculata, sarebbe quindi la prima ad essere consumata in Nord America. Probabilmente è il primo esempio di patata coltivata, e precede di un millennio quella andina. I primi resti documentabili risalgono al 2.500 a.c. e provengono da Ancón in Perù. Alimento base di molti popoli, si è diffusa in tutto il mondo grazie all’importazione in Europa da parte degli spagnoli. Le prime colture sono avvenute nelle isole Canarie alla fine del 1.500.

Crucolo
la micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora

Un percorso difficile

Per molti anni la patata non è riuscita a diffondersi, ha impiegato quasi un secolo per diventare la base dell’alimentazione delle classi più povere. Dal 1.700 in poi ha sostituito le coltivazioni delle rape e rutabaghe, diventando l’alimento universale che tutti conoscono. Il successo è dato dalla facilità di coltivazione, la relativa facilità di conservazione, l’alto livello di appagamento alimentare e l’economicità. Molti paesi hanno legato la propria economia alla coltivazione della patata. Al punto che proprio per una carestia dovuta alla sua coltivazione un paese come l’Irlanda si è spopolato. I suoi abitanti sono emigrati in massa alla ricerca della possibilità di sopravvivere.

Purè archeologico

Quelli ritrovati in Utah sono i resti di un purè di patate. Le microscopiche patate venivano raccolte, bollite e schiacciate fino ad ottenerne una poltiglia da consumare o da essiccare per ottenerne una farina. I nativi americani trasportavano con sé, durante i trasferimenti e le battute di caccia, la polpa già macinata. La pianta selvatica dai fiori e dalle foglie velenose, custodisce sottoterra i suoi minuscoli tuberi. Le patate che consumiamo ora sono tutte discendenti daI tubero della Solanum Tuberosum. Queste minuscole patate ritrovate appartengono invece, alla Solanum jamesii e sono particolarmente dotate di sostanze nutritive.

la micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora

Proprietà nutritive

Sono minuscole ma ricche di qualità, tanto che i ricercatori pensano valga la pena rimetterle in produzione. Potrebbero essere uno dei vegetali del futuro, molto resistente alla malattia e in grado di sopportare prolungate siccità. Più facile da crescere e con più vaste aree di coltivazione. I genetisti molecolari ne stanno studiando il DNA con la prospettiva di diversificare le attuali coltivazioni e farne un presidio alimentare. Presto saranno disponibili le patate da seme della Jamesii per essere coltivata nuovamente. Un tubero antico che ritrova spazio nell’alimentazione moderna.

Nativi americani

L’uso di questa micro patata sta fornendo indizi agli archeologi di come potesse aiutare la mobilità dei nativi americani. Nei loro spostamenti potevano sempre contare su una risorsa alimentare con una buona carica energetica e molto limitata nel peso. Tra le nazioni indiane che consumavano la Solanum jamesii sicuramente figurano Apache, Navajo, Hopi, Kawaik, Paiute del Sud, Tewa, Zia e Zuni. La pratica era assai semplice, bollirle, per togliere il sapore amaro, schiacciarle, farne un impasto o una farina da mescolare con argilla. Un alimento trasportabile, rustico e molto pratico. La micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora.

credits: all pics by PXHere

Summary
La micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora
Article Name
La micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora
Description
La micro patata dei pellerossa verrà coltivata ancora ricca di proprietà potrebbe essere uno dei cibi del futuro per la sua resistenza a malattie e siccità
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.