Benessere, Enogastronomia, Marketing

Il Green Pass diventa un gelato

Il Green Pass diventa un gelato

Un gusto nuovo a base di lime e limone per una delle parole più utilizzate nell’ultimo mese

I gelatai sono artigiani accorti, sempre pronti a cogliere suggerimenti da ogni aspetto della vita. Nulla sfugge alla loro curiosità e con un tocco di fantasia riescono a rendere gradevole anche il più dibattuto argomento del mese. Il Green Pass è diventato un nuovo gusto gelato, per rendere meno indigesto chi del vaccino proprio non vuol sentire ragioni. Il Green Pass diventa un gelato

banner dal Marcante 1758

Gusto lime e limone

Il colore manco a dirlo, è verde, a base di rum lime e limone e assume quella gradevole piccantezza che ben conoscono gli amanti dei cocktail. Un poco mojito, un poco daiquiri, un po’ gin tonic al lime con quel tocco di menta che fa tanto Caraibi. Il sapore è deciso, forse più adatto agli adulti, ma molto interessante. Il successo delle gelaterie che lo propongono è indubbio. Le richieste sono molte, assieme alla curiosità di chi lo assaggia per la prima volta. Molti lo riacquistano, segno che ha colpito le giuste papille.

banner dal Marcante 1758
Il Green Pass diventa un gelato

Un must dell’estate

Sembra destinato ad essere un must dell’estate, e forse non scomparirà a fine crisi covid. Il tocco alcoolico del rum e l’acidità del lime e del limone creano un’ottima combinazione, che pulisce la bocca e lascia gradevoli sensazioni. Un gusto probabilmente non solo estivo, anche se l’aggancio a celebri cocktail lo colloca nei masi più caldi dell’anno. Un Green Pass dolce, gradevole e che non fa litigare nessuno sul suo utilizzo. Il Green Pass diventa un gelato

Il Green Pass diventa un gelato

Credits: PxHere

Summary
Il Green Pass diventa un gelato
Article Name
Il Green Pass diventa un gelato
Description
Il Green Pass diventa un gelato a base di rum lime limone e menta e non fa litigare nessuno sui vaccini e sul suo uso
Author
Publisher Name
Olab
Publisher Logo

Lascia un commento