Benessere, Eventi

I fili delle cozze potrebbero ripulire l’acqua

I fili delle cozze potrebbero ripulire l'acqua

La scienza prende ispirazione dalle cose già presenti in natura per ottenere ritrovati e scoprire funzioni utili. La bioingegneria studia le barbe dei mitili e la loro super-colla.

Le cozze, oltre ad essere particolarmente appetitose posseggono altre doti assai positive. Anche se i marinai non saranno dello stesso parere, è la viscosità dei loro villi adesivi a renderle interessanti. Le cozze si attaccano agli scogli e ai natanti e resistono alle sollecitazioni nautiche proprio per la loro capacità di aderire. C’è una serie di studi che si occupa della capacità delle cozze di appiccicarsi ovunque sott’acqua. I fili delle cozze potrebbero ripulire l’acqua

banner dal Marcante 1758

Ingegneria subacquea

Quando gli scienziati hanno scoperto la formidabile forza di fare presa dei villi delle cozze, hanno iniziato a studiarle in modo approfondito. Questa forza di aggrapparsi a qualunque superfice ha fatto balenare molti progetti che potrebbero rivelarsi utilissimi. Uno riguarda la pulizia delle acque, compito che le cozze svolgono magistralmente, ma anche un filtraggio delle fuoriuscite di petrolio. La barba delle cozze, da piccola noia per i ristoratori che devono ripulirle, passa a soggetto di salvaguardia ambientale.

banner dal Marcante 1758
I fili delle cozze potrebbero ripulire l'acqua

Fili magici

I filamenti dei mitili in realtà non hanno poteri magici. Alla base del loro essere così collosi ci sono dei legami chimici. Utilizzano l’idrogeno per creare un legame formidabile e sottilissimo su qualsiasi superfice. I legami sono attivati da gruppi di aminoacidi, copiando i quali, gli scienziati sono riusciti a riprodurre un super adesivo dagli eccezionali poteri. Riesce a togliere i metalli pesanti presenti in acqua ed è stato testato per altre funzioni anti-inquinamento. Funziona contro gli inquinanti organici, contro il petrolio e blocca gli agenti patogeni. Se si riuscirà ad arrivare ad esperienze su larga scala, gli effetti ed i benefici sarebbero notevoli.

Funziona come una membrana

Dalle prove di laboratorio le soluzioni di acqua e petrolio vengono rapidamente scisse, il petrolio viene estratto facilmente e l’acqua rimane incontaminata. Molte altre applicazioni sono allo studio. L’adesività molto forte in presenza di acqua, potrebbe avere sviluppi in campo medico-chirurgico. Anche in campo energetico si potrebbe creare energia sfruttando la possibilità di ottenere vapore dall’acqua grazie al sole. Un tipo di energia rinnovabile, che ha anche un risvolto importante nella possibilità di sterilizzare l’acqua.

I fili delle cozze potrebbero ripulire l'acqua

Processi ancora costosi

Al solito il contraltare a questo tipo di scoperte è la possibilità realizzativa. Al momento questo materiale costituito da aminoacidi e dopamina ha costi ancora elevati. Il procedimento non è veloce, ma gli studi continuano, se si arriverà ad ottenere materiale economico sicuramente avrà sbocchi in futuro. Uno studio cinese sta cercando di produrre una sorta di globulo rosso universale. La funzione della membrana impedisce al nostro sistema immunitario di respingere le cellule del sangue di gruppi diversi e rende ogni tipo di sangue compatibile. I vantaggi per le trasfusioni sarebbero notevolissimi. I fili delle cozze potrebbero ripulire l’acqua

Summary
I fili delle cozze potrebbero ripulire l'acqua
Article Name
I fili delle cozze potrebbero ripulire l'acqua
Description
I fili delle cozze potrebbero ripulire l'acqua, la loro viscosità nasconde dei legami chimici che gli scienziati vogliono approfondire
Author
Publisher Name
Olab
Publisher Logo

Lascia un commento