Enogastronomia, Eventi

Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette

Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette

La più grande enoteca italiana in Francia

Come si usa dire proprio in bocca al lupo. La cosiddetta capitale mondiale della cucina, anche se i francesi dicono sia Lione, ospita il nuovo EatalyApre a Parigi alle Galeries Lafayette il meglio della cucina e dell’enogastronomia italiana. Lo fa esportando il nostro tipico, dando spazio a prodotti di nicchia alle nostre DOP e IGP.

banner dal Marcante 1758

Sarà la più grande enoteca italiana in Francia

Un’enoteca enorme, la più grande di vini italiani in Francia. Saranno 1.200 le etichette a disposizione della clientela, a copertura di tutte le regioni italiane. Sono 2.500 metri quadri all’interno del più amato dei grandi magazzini parigini le Galeries Lafayette, visitate da tantissime persone. Incarna il modello del grande magazzino di lusso dove tutti vogliono mettere piede almeno una volta. Un simbolo della bellezza e della qualità.Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette.

Agraria Riva del Garda

7 ristoranti e un grande mercato

Saranno 7 i punti di ristorazione, ognuno con le sue specializzazioni. Tra loro ci saranno anche l’Osteria del vino e il Bar Torino. La superficie dedicata alla vendita s’ispira alla tradizione italiana con un mercato italiano, una macelleria e una panetteria. Il forno della panetteria ha la particolarità di essere riscaldato a legna. 

L’educazione alimentare resta uno dei simboli

Eataly non rinuncia anche a Parigi al suo ruolo di grande educatore. Alla scuola all’interno delle Galeries Lafayette possono accedere adulti e bambini per una degustazione o per apprendere qualche segreto. La cucina italiana viene così spiegata e messa in pratica, utilizzando i prodotti base che la costituiscono. Un’opera di divulgazione che darà frutti immediati ed in futuro.

Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette

Inaugurazione con le bollicine

Proprio nella capitale dello champagne l’inaugurazione è avvenuta con un brindisi di bollicine italiane. Per l’occasione Oscar Farinetti ha stappato un jeroboam Ferrari per confermare che nel tempio della cucina italiana ogni dettaglio ed ogni prodotto sono Made in Italy.

Il ruolo di Farinetti

Ha oramai lasciato ogni incarico direttivo all’interno dell’azienda, ora che la proprietà è condivisa con gruppi finanziari di diversa provenienza. Per se ha ritagliato la figura di responsabile dei progetti all’estero e delle nuove strutture, che vengono aggiunte come perline. La collana Eataly si allunga sempre più, aggiungendo altre città e vetrine alla sua collezione. Qualcuno fa notare che questa immagine di ruralità e di piccole realtà produttive mal si sposa con un’azienda che sta allargandosi su tutto il pianeta.

Piccoli produttori

piccoli produttori e gli agricoltori non possono mantenere livelli produttivi necessari a quello che in effetti è un modello industriale di grandi dimensioni. E’ un furto d’idee? Un’appropriazione indebita o è soltanto il senso degli affari di cui Farinetti è dotato, a spostare l’obiettivo? C’è spazio per una riflessione.

Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette


Summary
Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette
Article Name
Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette
Description
Eataly apre a Parigi alle Galeries Lafayette l'enogastronomia italiana, 7 ristoranti mercato macelleria panetteria per diffondere cucina e vini italiani
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.