Benessere, Enogastronomia

È Poke mania in Italia

Un successo in costante ascesa per tutti i ristoranti che servono il gustoso piatto hawaiano

Si pronuncia poh-kay e sembra destinato a restare nei nostri menu e nelle nostre abitudini alimentari. Ha superato la fase di “moda” e diventa sempre più massiccia la domanda dei consumatori. È un piatto facile anche da trasportare ed ora che le consegne a domicilio sono diventate pratica comune, gode di un altro vantaggio. Negli Stati Uniti è oramai consolidato con catene di ristoranti che hanno incrementato le vendite in modo esponenziale. È Poke mania in Italia

banner dal Marcante 1758

Spuntino hawaiano

È passato da spuntino hawaiano preparato dai pescatori locali a piatto (o meglio ciotola) indispensabile per pranzi veloci e gustosi. In Europa l’introduzione è più recente ma il successo non è meno straordinario. Ha fatto nascere catene di ristoranti che si basano quasi esclusivamente sul Poke. Era un piatto semplicissimo, creato con gli avanzi del pesce pescato e qualche verdura disponibile, ora conta migliaia di ricette. La semplicità apparente sta scomparendo con le infinite varianti proposte. Ha come ulteriore punto a favore le versioni vegane e vegetariane, molto apprezzate ed in tendenza con le richieste attuali.

banner dal Marcante 1758
È Poke mania in Italia

Comporre a piacere

I Poke sono uno dei piatti preferiti dagli italiani di quest’anno, la tendenza era già evidente dallo scorso anno. Uno dei motivi del successo è legato alla possibilità di comporre le bowl (ciotole) con tutti gli elementi cari ai propri gusti. Gli italiani adorano poter comporre i Poke con ciò che preferiscono, realizzando piatti a loro misura. Gli ingredienti predominanti sono sempre legati al pesce, salmone, tonno, gamberetti, ma non mancano anche pollo e tacchino. Le carni, i pesci, ed i crostacei sono disponibili in molte versioni, dal crudo, a scottate o in tempura. La base del piatto è solitamente il riso, bianco, basmati o nero, a cui vengono aggiunti frutti esotici, ananas, mango, avocado, uvetta, frutta secca e altri elementi speziati.

Vegetariani

I Poke arrivano dalle scelte di vita care alle avanguardie statunitensi che hanno fatto del salutismo e della sostenibilità una bandiera. Per questo sono gradite da vegani e vegetariani che possono trovare soluzioni aderenti ai loro standard alimentari. I Poke vengono serviti anche con carni-non-carni o in versione completamente vegana. Sono piatti che interessano molto anche il settore in grande espansione dei climatariani.

È Poke mania in Italia

Amati in tutta Italia

Roma, Bologna, Milano, Torino, ma anche città di media dimensione come Parma, Modena o Pisa trinano il movimento. Anche al sud, più restio alle innovazioni alimentari, il Poke conquista spazio. Sono molti i ristoranti che hanno aggiunto questa specialità nei loro menu, con incrementi che arrivano fino al 150%, rispetto all’anno scorso. Se siete incuriositi e volete gustare una ciotola a vostra dimensione e gusto, ricordate che il prossimo 28 settembre sarà la Giornata Internazionale del Poke. È Poke mania in Italia

È Poke mania in Italia

Credits: PxHere

Summary
È Poke mania in Italia
Article Name
È Poke mania in Italia
Description
È Poke mania in Italia, il piatto hawaiano che piace a tutti perché si può comporre a piacere ha conquistato molti
Author
Publisher Name
Olab
Publisher Logo

Lascia un commento