Eventi

Domani tutti in piazza con Greta Thunberg

Si conclude la settimana dedicata al futuro #weekforfuture che si è tenuta in contemporanea al summit sul clima di New York

L’Italia e molte altre nazioni hanno deciso di manifestare e scendere in piazza nell’ultimo giorno del #weekforfuture. La polemica sulle giustificazioni che il neo ministro all’Istruzione ha invitato ad accettare, non si è ancora spenta. Eppure un segno d’interesse verso una cultura green, ed uno stimolo a prendere nelle proprie mani la problematica del futuro, da parte dei giovani e giovanissimi, dovrebbe essere accolto con favore. Domani tutti in piazza con Greta Thunberg

banner dal Marcante 1758

Con Greta nel cuore

Il simbolo è Greta Thunberg (si pronuncia Tunberi) la ragazzina svedese che ci ha messo la faccia. Da due anni ogni venerdì ha manifestato da sola astenendosi dall’andare a scuola. I suoi scioperi per il clima, sono diventati l’immagine stessa dell’impegno svolto da chi non ha poteri. Per la giovane età Greta non ha ancora diritto di voto e non può scegliere a quale politico dare il suo voto e prestare i suoi argomenti.

Pian delle Vette - azienda agricola
in piazza con Greta Thunberg

La cattiveria della rete

La sua innocenza ha scatenato una messe di dietrologi che l’hanno apostrofata in ogni modo, tranne quello corretto. C’è chi l’ha chiamata fantoccio in mano ai poteri forti, chi la vorrebbe finanziata da Soros. Un pupazzo da utilizzare per proteggere chissà quali interessi. Peccato che nessuno dei suoi detrattori si sia accorto che  i poteri forti sono quelli che vorrebbero ignorare gli appelli di Greta. Sarebbe veramente curioso che per non dare retta al messaggio della giovane svedese, si decidesse di distruggere tutto il pianeta.

Offese personali

Chi non ha avuto argomenti da confutare alle sue idee, ha applicato la regola più antica del mondo per dare un’impressione negativa, attaccarla direttamente e fisicamente. Le più o meno grevi parole che fanno riferimento alla sua sindrome di Asperger e che la vorrebbero “gretina”. Il suo presentarsi sempre senza trucco e quindi al naturale è diventato un altro motivo per attaccarla. La grinta con cui esprime la sua delusione per i politici che fanno orecchio da mercante o promettono senza mantenere, l’hanno fatta indicare come una streghetta o un demone dei fumetti. Si è messa in discussione anche il suo non andare a scuola accusandola di essere una che non vuole applicarsi, ma Greta ha ottimi voti e non è certo una scansafatiche.

in piazza con Greta Thunberg

Argomenti da confutare

Adulti dalle scarse idee e che non hanno argomenti per confutare ciò che l’ONU ha appena rimarcato nei suoi studi, si scatenano contro di lei in rete. Una smania di ferire che andrebbe rivolta a ben altre persone ed obiettivi. Ai veri potenti che cincischiano col nostro futuro e non prendono veramente a cuore la salute del pianeta. Si deve attendere che il disastro sia servito per prenderne atto. Ora che è manifesto che in 30 anni i ghiacciai sino a 3500 metri non esisteranno più, c’è una inversione di tendenza. Tutti i quotidiani aprono con quella notizia, ma sono decenni che la notizia circola, non c’è geologo che non abbia avvisato del pericolo.

Fa comodo avere una controparte

A chi non vuole fare nulla, a chi del pianeta non importa nulla purché sia mantenuto lo status quo di potere, fa comodo avere una controparte negazionista. Il riscaldamento climatico è confermato da tutti gli scienziati, tranne una minoranza dello 0,4%. Qualche bastian contrario lo si trova sempre. Eppure è proprio dando voce a quell’esigua minoranza, che personaggi di grande potere come Trump e Bolsonaro, si fanno forti. Entrambi nazionalisti nel senso peggiore del termine. Indifferenti alle sorti della Terra purché Usa e Brasile possano incrementare il loro business. Scendete in piazza anche voi se avete a cuore il nostro Mondo, non ne esiste un altro, da sfruttare come questo. Gli scenari fantascientifici che ci vengono offerti sono tutti molto negativi, siamo in ritardo per intervenire. Domani tutti in piazza con Greta Thunberg

in piazza con Greta Thunberg

Credits: all pics from the net

Summary
Domani tutti in piazza con Greta Thunberg
Article Name
Domani tutti in piazza con Greta Thunberg
Description
Domani tutti in piazza con Greta Thunberg per rivendicare la salvezza del pianeta contro gli adulti potenti ma arruffoni che promettono ma non agiscono mai
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.