Benessere, Enogastronomia, Marketing

Tutta la bellezza delle imperfezioni

L’impegno contro lo spreco alimentare passa da una gestione accorta degli acquisti

Si può acquistare bene, in modo solidale ed aiutare le aziende produttrici con una semplice differenziazione dei nostri acquisti. Lo spreco di molte risorse passa dalla cattiva abitudine di comprare solo frutta e verdura perfette. Ma esiste un’alta percentuale di queste materie prime che non risponde ai canoni di perfezione della grande distribuzione. Ci sono mele, pere, patate, arance e mille altri prodotti che nascono imperfetti. Ognuno di loro ha lo stesso apporto vitaminico e proteico ma è un poco “diverso”. Tutta la bellezza delle imperfezioni

Abitare, Benessere, Marketing

Gioia o rabbia in Internet

Cosa condiziona di più le nostre emozioni in rete sui social media

Lo sanno bene i social media manager che le emozioni che si riescono a suscitare, determinano il successo dei loro post. Agiscono per fare leva sulle nostre sensibilità per ottenere click e retweet. Sono molte le situazioni che ci attraggono e suscitano emozioni, spesso sono accompagnate dalle “giusteemoticon per acchiappare like. Felicità, gioia, disgusto, rabbia, delusione sono i più utilizzati. Ma non sono tutti allo stesso livello. Un’emoticon riesce a distinguersi e fare differenza. Gioia o rabbia in Internet

Benessere, Enogastronomia, Marketing

Birra o Vino da consumare con gli amici?

La birra è la bevanda ideale da bere con gli amici e batte il vino.

Nelle serate in compagnia da passare con gli amici ora che diventa più semplice uscire per locali, il primato va alla birra. La bionda spumosa batte il vino come accompagnamento di aperitivi, apericena, snack, a cena o per la serata e il dopo serata. I locali dove si va per aggregazione, per conoscere altre persone o per passare qualche ora in relax hanno decretato questo successo. La birra è sempre più spesso associata alla sensazione di piacevolezza ed allo stare bene in compagnia. Birra o Vino da consumare con gli amici?

Benessere, Enogastronomia, Marketing

Leonardo DiCaprio sponsor della carne sostenibile

courtesy Common Wikipedia

Il celebre attore investe in Mosa Meat e Aleph Far, due aziende che producono carne di manzo coltivata

Aumenta ancora l’interesse per la carne-non-carne dopo che si è diffusa la notizia che anche Leonardo Di Caprio investe nel settore.  L’attenzione di DiCaprio per l’ambientalismo è nota e diviene significativa per gli sviluppatori di carne sostenibile e per tutti i consumatori. Le due aziende sono impegnate già da alcuni anni nel produrre una carne che provenga direttamente dalle colture di cellule animali. Leonardo DiCaprio sponsor della carne sostenibile

Benessere, Enogastronomia, Marketing

Climatariani in grande ascesa

Gli italiani sono sempre più attenti all’impatto ambientale nelle loro scelte d’acquisto

Già il 50% dei nostri connazionali ha cambiato abitudini alimentari, diventa sempre più forte l’attenzione alle conseguenze delle loro scelte. Green è la parola che passa dalla propria tavola, e colora in modo visibile, la crescita di una forte componente etica. L’impatto ambientale è la variabile che viene presa in considerazione da un nuovo gruppo sociale: i climatariani. Dopo aver rivolto l’attenzione a prodotti bio, vegani, vegetariani, alle carni di origine vegetale, ora è il momento degli attenti alle conseguenze ambientali. Climatariani in grande ascesa

Benessere, Enogastronomia, Marketing

Il macellaio vegetariano sta diventando famoso

Prodotti a base di proteine vegetali che hanno il sapore e la consistenza della carne.

La richiesta di carne-non-carne aumenta e c’è chi ha pensato di accontentare questa domanda con una catena apposita. Si chiama The Vegetaria Butcher e viene dall’Olanda. Lo ha creato all’Aja, Jaap Korteweg, un agricoltore diventato vegetariano dopo l’epidemia di pesta suina del 1998. Jaap, grande amante della carne, rinnega le vecchie abitudini e si dedica al veg food. Ricerca quel sapore unico della carne, e a forza di tentativi riesce nel suo intento. Collabora con chef, scienziati e produttori di proteine vegetali, fino ad arrivare ad ottenere gusto e consistenza della carne animale. Il macellaio vegetariano sta diventando famoso

Benessere, Enogastronomia, Marketing

Il Green Pass diventa un gelato

Un gusto nuovo a base di lime e limone per una delle parole più utilizzate nell’ultimo mese

I gelatai sono artigiani accorti, sempre pronti a cogliere suggerimenti da ogni aspetto della vita. Nulla sfugge alla loro curiosità e con un tocco di fantasia riescono a rendere gradevole anche il più dibattuto argomento del mese. Il Green Pass è diventato un nuovo gusto gelato, per rendere meno indigesto chi del vaccino proprio non vuol sentire ragioni. Il Green Pass diventa un gelato

Abitare, Eventi, Marketing

Pubblicità direttamente dallo spazio.

Elon Musk non è ancora sazio di avventure spaziali e sta valutando un nuovo progetto

Una pubblicità che arriva direttamente dallo spazio. Si attende che siano disponibili le tecniche per il lancio di uno spazio pubblicitario orbitante da mettere in vendita. Sarebbe un poco opprimente, in verità, il tipo di messaggio che arriverebbe da fuori orbita. Un modo di svecchiare il sistema dell’advertising. Il marketing ha sempre saputo trovare nuova linfa dalle innovazioni tecnologiche, adattandosi ad esse e facendole proprie. Spesso è stato motore di cambiamenti sociali, non tutti estremamente positivi. Anche in questo caso il nuovo sistema rischia di essere un po’ troppo sulle nostre teste. Pubblicità direttamente dallo spazio.

Benessere, Enogastronomia, Marketing

Da gennaio comincia la rivoluzione della pancetta negli USA

La colazione usuale a base di uova pancetta e patate fritte rischia seriamente di diventare troppo costosa.

Nel 2018 è stata votata una legge, definita Preposition 12 in California, che protegge il benessere animale. L’obiettivo è di garantire più spazio vitale a vitelli, polli e maiali. Le gabbie dovranno essere più ampie in modo che gli animali, non siano costretti a vivere in sovraffollamento. Per gli allevatori di bovini e polli cambia poco, le loro strutture sono in grado di sostenere una diversa forma di allevamento. Invece l’ampliamento degli spazi da garantire ai suini sta creando grandi problemi agli allevatori. Garantire maggior spazio significa ridurre il numero dei capi per allevamento, con relativo aumento dei costi. Da gennaio comincia la rivoluzione della pancetta negli USA

Eventi, Marketing

La prima nave da crociera fu varata nel 1900

Un lungimirante imprenditore tedesco prese la decisione di far armare uno yacht per viaggi di piacere

Era di origine ebrea il direttore generale della Hamburg-America Line, una linea di trasporti marittimi, la più importante di quegli anni. Albert Ballin era un imprenditore illuminato che voleva mantenere intatto il potenziale della sua azienda, incrementando le entrate. Non pago di essere a capo della più importante linea di trasporto merci, provò ad immaginare un modo innovativo di viaggiare. Invece di rivolgersi a viaggiatori di necessità, allargò il suo target ad una clientela ricca, in grado di pagare viaggi di piacere. Per invogliarli a spendere, fece costruire una nave apposita, con i comfort necessari per una crociera piacevole. La prima nave da crociera fu varata nel 1900