Abitare, Eventi

I baby squali rischiano di sparire per il riscaldamento

Alcune specie che depositano le uova nella Grande Barriera Corallina sono ad alto rischio.

Lo squalo spallina (Hemiscyllium ocellatum) ha la capacità di uscire dall’acqua marina, camminare e respirare ossigeno. Nonostante questa doppia opportunità per respirare, che lo avvantaggia rispetto ad altri squali, sta subendo una seria minaccia. A causa del riscaldamento climatico vengono anticipate le stagioni degli amori e la schiusa delle uova. Per questa precocità i piccoli squali sono troppo deboli. Diventano facilmente vittime dei predatori che stazionano nell’area della Grande Barriera Corallina. Una zona marina dove fervono molte attività e la vita è in fermento. I baby squali rischiano di sparire per il riscaldamento

Abitare, Benessere

Un buon bagno caldo prima di dormire

Soffrite d’insonnia? Un bagno caldo potrebbe aiutarvi a rilassarvi e farvi scivolare tra le braccia di Morfeo

Un lungo bagno caldo ha sicuramente molti effetti benefici. Rilassa i muscoli e le articolazioni e porta benefici salutari, soprattutto se avete difficoltà ad addormentarvi. Un ristoratore bagno caldo aiuta ad addormentarsi più velocemente e ad entrare in contatto con Morfeo e il suo mondo fatato. Il calore stimola la circolazione sanguigna, e il vapore aiuta a respirare meglio. Se volete allontanare i malanni di stagione un buon bagno ha una funzione stimolante del nostro sistema immunitario.  Potete affidarvi ai vostri saponi preferiti, sali aromatizzati o agli oli essenziali e balsami come complemento alle vostre immersioni. Quello che veramente importa è che restiate a mollo nell’acqua calda. Un buon bagno caldo prima di dormire

Abitare, Eventi

Allevato dai lupi ma non è una favola.

Forse avrete visto il film Entre lobos-Il bambino lupo, che racconta una storia vera, di vita selvaggia nella natura, ma senza il solito lieto fine.

Dalla lupa capitolina che allattò Romolo e Remo, o il Mowgli del Libro della giungla, sono tante le storie e leggende di animali che hanno allevato uomini. Il rapporto con il branco è sempre stato vissuto come un misto di fiaba e realtà come San Daniele coi leoni. La storia di Marco Rodriguez Pantoja però è decisamente differente. Tocca momenti drammatici quasi da fuilletton, e sembra costruita ad arte per farci ripensare al nostro ruolo e all’etica umana. Pone anche dei quesiti morali difficili da risolvere, sulla nostra abilità di comprendere la natura ed apprezzarla. Allevato dai lupi ma non è una favola

Abitare, Benessere

Qui non si nasce e soprattutto non si muore

La cittadina di Longyearbyen sta diventando famosa grazie ad alcune leggi molto particolari

È situata nell’arcipelago delle Svalbard, e gode della fama di essere la città più vicina al Polo Nord. Le condizioni di vita non sono semplici, infatti qui la notte invernale può durare fino a 4 mesi. Il sole non è più un riferimento e influisce un po’ sull’umore dei 2.000 residenti. Come potete facilmente supporre le temperature sono molto basse e serve uno stile di vita particolare per sopravvivere. L’esistenza di questo piccolo insediamento, era legato allo sfruttamento di miniere di carbone. Che però ora non esistono più o sono state trasformate. Qui non si nasce e soprattutto non si muore

Abitare, Eventi

Lotta alle emissioni di classe

Sono i più ricchi ad avvantaggiarsi del contenimento delle emissioni dei gas serra, praticato però attivamente solo dal 90% della popolazione più povera

I “poveri ricchi” svettano oltre che nella jet society anche nella non-lotta alle emissioni. Ovvero non hanno fatto nulla per contenerle, anzi. Il 90% dei meno abbienti, tira la cinghia e si sforza con comportamenti etici di mantenere le temperature entro i limiti richiesti. Il restante 10% invece prosegue imperterrito, anzi aumenta del 3% il tasso di emissioni di gas serra. Se si considera l’1% dei ricchissimi il picco addirittura sale al 5%. Ogni super ricco ha aggiunto emissioni di anidride carbonica 50 volte in più rispetto ai meno abbienti. Lotta alle emissioni di classe

Abitare, Eventi

C’è un canto nuovo grazie alla pandemia

I passeri nell’area di San Francisco hanno cambiato il loro modo di cantare. Il minore rumore di fondo e l’assenza di traffico hanno influenzato le loro melodie

Più dolce, appassionato e sexy, così hanno definite il nuovo canto interpretato dai passeri della Baia di San Francisco. Non tutte le conseguenze della pandemia sono negative. La riduzione del rumore di fondo causato dal traffico, ha modificato il bisogno di “strillare” a voce piena. Costretti per farsi udire ad urlare le loro canzoni, per coprire i suoni della città, ora possono esprimere canti più melodiosi. Hanno ammorbidito le note per modulare canzoni più attrattive e seduttive. C’è un canto nuovo grazie alla pandemia

Abitare, Benessere

Solo legno in un nuovo quartiere di Copenaghen

Ogni edificio sarà realizzato interamente in legno, la cittadina ospiterà 7.000 persone, prendendo spunto dalle costruzioni del passato.

Il nuovo quartiere Fælledby a Copenaghen verrà realizzato solamente in legno. Non aspettatevi però solo casette basse ad un piano, le strutture saranno sviluppate anche in altezza, anche senza acciaio e cemento. Un’edilizia sostenibile a cui collaborano molti architetti e ingegneri, che ha alcune eccellenze in una celebre università dell’Arkansas e nel grattacielo di 70 piani costruito a Tokio. Il legno si presenta in tutta la sua duttilità nel progetto danese che prevede solo edifici in legno. Un’integrazione delle possibilità di rendere, in armonia con la natura, anche i quartieri urbani. Solo legno in un nuovo quartiere di Copenaghen

Abitare, Benessere

I visoni danesi scappano e infettano altri animali

In Danimarca è scattata un’emergenza. Alcuni visoni che dovevano essere abbattuti in massa, sono riusciti a fuggire e mettono a rischia la fauna e gli uomini

Sono diverse centinaia i visoni malati di Covid-19, scappati dagli allevamenti prima di essere abbattuti. Sono fuggiti, e potrebbero infettare la fauna selvatica. Alcuni dei 10 milioni di capi che dovevano essere passati per la camera a gas, sono scappati. Non è una cosa insolita, ma in questo caso è dannatamente pericolosa, perché erano infettati dal Covid-19. Ad infettarli erano stati i lavoratori che curavano gli allevamenti, che lavoravano senza alcuna protezione. Il passaggio di specie da uomo a visone e viceversa, aveva anche messo in mostra che il virus aveva subito cambiamenti. Come sempre nei passaggi di specie i virus trovano il modo migliore per riprodursi. Anche in questo caso il virus di ritorno aveva mostrato maggiori resistenze ai farmaci. I visoni danesi scappano e infettano altri animali

Abitare, Enogastronomia

Il cibo del futuro o il futuro del cibo

Il discorso sull’alimentazione umana nelle prossime decadi, si fa sempre più stringente e rilevante

L’approfondimento della situazione attuale e delle sue evoluzioni arriva anche in RAI. Con due documentari che cercano di fare chiarezza sul cibo del futuro o il futuro del cibo. Le opinioni di molti esperti verranno ascoltate e daranno uno spaccato della probabile alimentazione dei prossimi anni. Largo spazio a cibi non di origine animale, i vegetali saranno in pole position per evitare di sprecare troppe energie. Ogni allevamento animale consuma molto terreno, mangime ed acqua, risorse preziose che possono diminuire anche oltre il 50% se le coltivazioni sono di vegetali. Il cibo del futuro o il futuro del cibo

Abitare, Benessere

Contenitori di carta sempre più richiesti

Una rivoluzione silenziosa ed epocale sta avvenendo nella distribuzione. Sono sempre di più le confezioni certificate di carta e cartone

L’attenzione che i consumatori hanno posto sui contenitori dei prodotti che vogliono acquistare, sta modificando il mercato. Le aziende stanno mutando i loro packaging, proprio per seguire queste chiare indicazioni che vengono dai clienti. L’attenzione a prodotti sempre più sostenibili ed ecologicamente corretti, ha fatto vincere una battaglia molto importante per tutta la comunità. La carta e il cartone sono fabbricati da legname certificato PEFC, una scelta coraggiosa e di lungo respiro. Un passo importante per la lotta allo spreco, ed una visione illuminata per il futuro del nostro pianeta. Contenitori di carta sempre più richiesti