Benessere

C’è un’etica anche nel tradimento?

c'è un'etica del tradimento

Cosa accade dopo esservi presi lo sfizio di tradire il vostro lui o lei?

C’è un modo etico di tradire il proprio partner? C’è ma non credo che vi piacerà. Dovrete decidere tra due opzioni e dovrete avere coraggio, molto più di quello che avete usato per scivolare tra quelle lenzuola. Glielo confesserete? Non potete, non fatevelo nemmeno passare per l’anticamera del cervello. Se ancora vi ama non potete gettare sulle sue spalle il peso di una vostra solenne cavolata. C’è un’etica anche nel tradimento?

Agraria Riva del Garda

Colpevole

Vi sentite colpevoli? Ben vi sta, dovevate pensarci prima. Se avete superato quella linea invisibile, ora sono cavoli vostri, solo vostri e non suoi. Se qualcuno deve soffrire non potete essere che voi, lui/lei non devono essere coinvolti nei vostri struggimenti. Avete giocato col fuoco ed ora non potete condividere il vostro pasticcio. Scaricare il peso della vostra infedeltà vorrebbe dire provocare dolore. Il suo dolore servirebbe solo a voi per condividere una pessima scelta. Non potete farlo.

Agraria Riva del Garda
c'è un'etica del tradimento

Onesti ma perché?

Pensate che essere onesti e confidarlo sia l’unica possibilità di continuare il rapporto e magari cementificarlo? Errore. Non ve la caverete così. Il tradimento ve lo porterete addosso per sempre, è un momento che dovrete rimasticare lentamente. È la vostra punizione che verrà rafforzata ogni giorno quando guarderete negli occhi colui o colei con cui avevate deciso di condividere l’esistenza. Ora avete due possibilità: restare, ma col vostro magone o andarvene.

Relazione rovinata

Se pensate che la vostra relazione sia rovinata, è il momento di tirare fuori la vostra moralità ed affrontare il problema. Sarà un momento duro, dovrete separarvi e buttare via quanto di buono costruito sinora. Prendetevi il tempo per capire cosa volete, ma fatelo. Non potete tenere il piede in due staffe, renderete infelici voi e chi vi sta vicino. Fatevi un elenco di cosa apprezzate del/della vostro partner e pensate se volete gettare tutto oppure no.

c'è un'etica del tradimento

Sei scontento o infelice

Sei infelice? Lascia il/la tua partner. La questione va risolta una volta per tutte. Inutile tenere assieme i cocci se non riesci a sopportare il peso del tradimento. Ma soprattutto non provare a fargli scivolare addosso la tua pena. Tuo è stato l’errore, tuo è il peso da portare. C’è un’etica anche nel tradimento, mai coinvolgere colui o colei a cui hai fatto promesse importanti. Se la carne ti ha convinto a fare altre cose ora pagane le conseguenze. In silenzio. C’è un’etica anche nel tradimento?

Credits PxHere

Summary
C’è un’etica anche nel tradimento?
Article Name
C’è un’etica anche nel tradimento?
Description
C’è un’etica anche nel tradimento? si ma comporta un'assunzione di responsabilità e due opzioni restare o andarsene senza scaricare il peso sul partne
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento