Enogastronomia

Batali il cuoco che ti impasta le tette

chef cuoco molestie sessuali #metoo

Nuovi guai giudiziari per Batali l’irruento chef italo-americano

Non riesce a tenere le mani a posto Marco Batali, lo chef italo-americano che ha costituito un impero coi suoi ristoranti e il suo presenzialismo in programmi TV. E’ la seconda volta nel giro di poco tempo che riceve accuse di molestie, e questa potrebbe essergli fatale. Sappiamo che la cucina è un luogo prevalentemente maschile, le Lady Chef sono numericamente poche e non sempre valorizzate a dovere, anche se la schiera sta aumentando e notiamo molte più Chef stellate donna. Batali evidentemente appartiene alla vecchia guardia, diventato famoso anche per essere il cuoco che ti impasta le tette.

banner dal Marcante 1758

Accusato da una cliente nel suo ristorante

Il fatto sarebbe avvenuto nel 2017, in piena tempesta #metoo, il peggior momento per ricevere un’accusa così grave. Una ragazza avrebbe chiesto di condividere un selfie e Marco Batali ne avrebbe approfittato per impastarle le tette invece degli gnocchi. Il ristorante era il “Towne Stove and Spirits” di Boston, nella stessa zona dove sorge Eataly. La ragazza lo ha accusato di molestie sessuali e percosse dichiarando che Batali le avrebbe palpato le tette, costringendola a baciarlo. Non sempre la capacità culinaria corrisponde alla noblesse oblige cioè all’obbligo di un comportamento adeguato.

Un impero a rischio

Già c’erano stati tre casi di accuse di molestie, a quanto pare il recidivo Batali non riesce a tenere a posto le mani. Le tre accuse precedenti sono cadute per mancanze di prove, ma hanno fortemente incrinato la fama dello chef che vanta due Stelle Michelin. E’ stato costretto a cedere buona parte delle sue attività, dove è socio con la famiglia Bastianich. Ha anche interrotto la collaborazione con la rete ABC dove aveva un proprio programma “The Chew“. Più il brand è importante, più si sale nella classifica, più le cadute possono essere rovinose!

Un cuoco VIP imbarazzante

Molto noto tra i VIP che frequentava anche al di fuori dei suoi ristoranti di Manhattan, è diventato improvvisamente imbarazzante. Da cuoco molto popolare s’è trasformato in cuoco sgradito. A 58 anni Batali rischia di dover chiudere i battenti o cedere le quote di tutte le sue attività. Già in questi giorni abbiamo assistito al fallimento della catena dello Chef Jamie Oliver, 25 ristoranti in tribunale con insegna Jamie’s Italian. Il suo avvocato dichiara che è pronto a dar battaglia per difendersi, ma non sarà semplice. Forse era il caso di rivolgere le attenzioni a qualche avventrice consenziente prima di lasciarle le impronte infarinate sul seno o sulle chiappe? Batali il cuoco che ti impasta le tette.

chef cuoco molestie sessuali #metoo
Bastianich – Batali

Immagini dalla rete

Summary
Batali il cuoco che ti impasta le tette
Article Name
Batali il cuoco che ti impasta le tette
Description
Batali il cuoco che ti impasta le tette rischia di perdere tutto il suo impero per non aver saputo tenere le mani a posto all'interno dei suoi ristoranti
Author
Publisher Name
Oficina
Publisher Logo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
Il commento sarà pubblicato solo dopo l'approvazione da parte del nostro staff.