Abitare, Benessere

Mezza Terra riservata solo alla natura

Un intervento drastico per salvare il pianeta dai cambiamenti climatici

È una forzatura un intervento utopico, che ha fondamenti scientifici, ma si scontra con alcuni principi etici. Il primo dei quali è, ci abita un sacco di gente in quelle terre. Chi va a dirgli che devono andarsene per lasciare spazio solo alla natura? Il piano utopico è stato presentato dall’Università di Cambridge. Mezza terra riservata solo alla natura

Enogastronomia, Eventi, Viaggi

Un piroscafo pieno di alcool per lo zar Nicola II

Era un carico destinato a rifornire le cantine dello zar quello recuperato dal relitto del Kyros

Sono 900 preziose bottiglie quelle recuperate dal piroscafo svedese Kyros, affondato nel Mar Baltico, vicino alle coste finlandesi. Sono 600 bottiglie di cognac della De Haarmtman & Co e 300 bottiglie di Bénédictine, il liquore di erbe prodotto dai frati benedettini nei loro conventi. La speranza è che se non tutte, almeno alcune delle bottiglie siano ancora bevibili. Un piroscafo pieno di alcool per lo zar Nicola II

Abitare, Eventi

L’acqua alta minaccia molte più persone del previsto

Un calcolo nato da un dato sbagliato ha portato a conclusioni errate per difetto.

ricercatori hanno preso in considerazione i dati provenienti da molte nazioni. Gli scenari monitorati riguardano vari scenari e periodi temporali. Hanno preso per buoni i dati della Shuttle Radar Topography Mission (SRTM) della NASA. Una ricerca seria, che però mappa dallo spazio, l’altitudine delle nazioni del mondo. Queste misurazioni però non sono prese all’altezza del terreno ma a quello dei tetti delle abitazioni. Una discrepanza notevole rispetto ai dati reali. L’acqua alta minaccia molte più persone del previsto

Benessere, Eventi

Il koala uno dei simboli dell’Australia rischia l’estinzione

Non è stato l’uomo a causare gli incendi che che hanno devastato la boscaglia del “bush” australiano

La definiscono una “tragedia nazionale” a piena ragione, gli australiani. La perdita di quasi il 50% dei koala è legata ai tremendi incendi che hanno devastato l’area sud est del continente australe. L’area del Queensland e del New South Wales ha subito un autentico disastro nazionale. Gli incendi alimentati da forte vento hanno distrutto le aree boschive e danneggiato fortemente l’ecosistema. Il koala uno dei simboli dell’Australia rischia l’estinzione

Benessere, Enogastronomia

Aceto di mele benefici miracolosi smentiti dalla realtà

Le incredibili leggende nate sulla rete vengono smentite dagli esperti 

L’aceto di mele ha goduto recentemente di una notorietà eccezionale ed era stato dipinto come un elisir di lunga vita. Curioso come ciclicamente queste false notizie riescano ad attecchire e tornare in auge. L’aceto non ha i poteri che gli sono stati attribuiti, non è nemmeno la panacea per ogni problema di salute. Sembra che nessuno ricordi i disastri che ha procurato ad Elvis Presley che negli ultimi anni di carriera ne beveva un paio di bicchieri ogni giorno. Contava così di perdere peso, ma si è rovinato lo stomaco. Aceto di mele benefici miracolosi smentiti dalla realtà

Benessere

Celle solari che si muovono come i girasoli

Creato un polimero che riesce a seguire le sorgenti luminose e più ottenere il massimo dalla luce solare presente

La diffusione dei pannelli a celle solari è aumentata moltissimo negli anno recenti. Questo ha fatto crollare il prezzo unitario delle celle, ma non ha mai risolto il problema della loro staticità. Sono immobili ma la rotazione terrestre fa cambiare l’angolo con cui i raggi le colpiscono. Ora un nuovo polimero potrebbe cambiare la situazione. Celle solari che si muovono come i girasoli

Enogastronomia, Eventi

Contadino 4.0 la scuola per agricoltori imprenditori

L’unione di 6 diverse scuole e il coinvolgimento di aziende private per creare il perfetto contadino manager

Inizia a Parma un progetto innovativo che potrebbe portare a grandi risultati. Unisce le esigenze delle aziende con le scelte rivolte al mercato dei nuovi agricoltori 4.0. Un progetto che è iniziato solo dopo aver raccolto 1,6 milioni di euro, ed aver coinvolto 6 differenti istituti scolastici. La Food Farm inaugurata in questi giorni, vuole formare giovani motivati a fare impresa nel settore dell’agroalimentare. Offre agli studenti la possibilità di capire le necessità della filiera industriale e agroindustriale. Contadino 4.0 la scuola per diventare agricoltori imprenditori

Eventi, Viaggi

Dare la scossa risveglia i coralli

In Thailandia stanno ricostituendo le barriere coralline grazie a mini scosse elettriche che risvegliano i coralli

Le barriere coralline sono in crisi, questa non è una novità. Il pericolo maggiore viene dallo sbiancamento dovuto ai cambiamenti climatici, e alle ondate di calore. Sono strutture molto delicate, che però producono una enorme quantità di ossigeno. Sono la naturale nursery di quasi un quarto degli animali marini, che lì trovano riparo e cibo. Inutile confermare la loro importanza nell’ecosistema, e quanto sarebbe utile poterli conservare o farli aumentare. Dare la scossa risveglia i coralli

Enogastronomia

Garda con Gusto un’esperienza formidabile

Arriva alla quinta edizione la kermesse che è l’evento più importante del food & beverage del Trentino

Si svolge a Riva del Garda la tre giorni dedicata ai piaceri della tavola al più alto livello. 1-2-3 Novembre per l’evento clou, per conoscere e degustare i prodotti del territorioChef stellati e chef celebrity, giovani chef emergenti del territorio, produttori e ristoratori locali, importanti barman e bartender per rendere indimenticabile l’esperienza. Garda con Gusto un’esperienza formidabile. L’evento è stato riposizionato al top degli eventi esperienziali gourmet grazie alla consulenza di Oficina d’impresa e di Roberta Rizzi.

Benessere, Viaggi

Scoperto l’albero più alto dell’Amazzonia

Immagini satellitari e un trekking nella foresta pluviale rivelano un gruppo di alberi di oltre 80 metri, e uno alto fino a 88,5 metri.

La specie arborea Dinizia excelsa, o angelim vermelho in portoghese, ha battuto ogni record noto finora in Amazzonia. Alcuni ricercatori stavano esaminando i dati dell’Istituto Nazionale Brasiliano per la Ricerca Spaziale (Inpe) quando hanno notato qualcosa di fuori dal comune. Una serie di parametri ha permesso ai ricercatori di sapere che c’erano dei giganti che stavano crescendo nell’area di conservazione della foresta dello stato del Pará. C’è voluto tempo per capire cosa rappresentavano le misure di altezza. Scoperto l’albero più alto dell’Amazzonia