Benessere, Enogastronomia, Marketing

Crackers grissini e gallette

Moltissimi portano in tavola i sostituti del pane con la convinzione che siano più salutari

La demonizzazione dei carboidrati continua, la ricerca di una linea perfetta porta ad eliminarli dalle nostre diete. Chi non può o vuole rinunciare al piacere del pane e della pasta, cerca di sostituirla con prodotti ritenuti più salutari. Crackers, grissini e gallette entrano così prepotentemente nei nostri regimi alimentari. Gioca a loro favore un’azione di marketing che punta soprattutto su un argomento: leggerezza. Gli spot pubblicitari puntano moltissimo su silhouettes quasi trasparenti e giocano sul peso che scompare. Crackers grissini e gallette

Continua a leggere →
Abitare, Enogastronomia, Marketing

Spreco Alimentare cosa ne sappiamo

Vorremmo tutti sprecare meno cibo ma non sempre vi riusciamo

Sono dati emersi da un recente report che sottolinea l’interesse dei consumatori ad acquisti più intelligenti. L’aumento dei prezzi che coinvolge anche l’ortofrutta, ha reso più attenti verso ciò che si mette nel cartello. La Giornata Internazionale della consapevolezza sugli sprechi alimentari si celebra il 29 settembre, ed è l’occasione per fare il punto. C’è un atteggiamento molto positivo verso il contenimento dello spreco alimentare, come sottolinea l’ONU, che ha posto come obiettivo la riduzione al 50% entro il 2030. Un obiettivo che molti cittadini ritengono troppo alto, ma uno stimolo a fare meglio. Spreco Alimentare cosa ne sappiamo

Continua a leggere →
Benessere, Enogastronomia

Essere grassi è diventato uno stigma

È enorme l’eco attorno al body-shaming, soprattutto nei confronti delle persone sovrappeso

Grasso è diventato un aggettivo da escludere nelle conversazioni perché da voce ad uno stigma. Viene spesso usato come offesa, anche violenta. I media indicano l’aumento di peso come un problema molto serio di cui vergognarsi. Un problema della propria salute, legata a condizioni psicologiche non positive. Grasso viene indicato per sottolineare persone poco brillanti, poco intelligenti, sciatte e che non reagiscono per pigrizia. Diventare grassi è una colpa, è legato all’abbondanza di cibo, lo stesso che viene pubblicizzato in tutti i programmi tv. Una cultura legata a cibi troppo ricchi di grassi, sali e zuccheri, che sono spesso causa di eccessi soprattutto adolescenziali. Essere grassi è diventato uno stigma

Continua a leggere →
Abitare, Benessere, Enogastronomia

La risorsa dell’albero del pane

Un alimento che potrebbe aiutarci perché è poco sensibile alle variazioni climatiche.

La ricerca dei nutrizionisti, dei biologi, degli agronomi è concentrata su alimenti e materie prime che possano nutrire il pianeta. La sovrappopolazione e la impellente e conseguente domanda di cibo si accoppia malissimo alle condizioni climatiche future. Molte delle coltivazioni attuali probabilmente vedranno ridursi le aree produttive, e le rese saranno inferiori. Cosa e come coltivare è un vero dilemma. Non potremo coltivare tutto in serra, le spese di produzioni sarebbero tali, anche in chiave energetica, da rendere il cibo disponibile solo per le popolazioni più ricche. La risorsa dell’albero del pane

Continua a leggere →
Abitare, Viaggi

Treni ad idrogeno sono una realtà

credits: courtesy by Alstrom

Inizieranno ad essere utilizzati su brevi tratte in 11 diverse regioni.

Sono progetti finanziati coi fondi del PNRR e potrebbero segnare un punto di non ritorno per gli inquinanti treni diesel. I treni ad idrogeno entreranno in funzione in un primo gruppo di 6 regioni a cui se ne aggiungeranno altre 5. I primi saranno in Lombardia, Umbria, Abruzzo, Puglia, Calabria e Sicilia. Seguiranno poi le tratte di Sardegna, Piemonte, Lazio, Toscana ed Emilia-Romagna. Prenderanno il posto di tratte non elettrificate che sono obsolete e utilizzano motorizzazioni diesel. Aiuteranno a ridurre le emissioni nocive e si spera, col tempo, a ridurre i consumi energetici. Treni ad idrogeno sono una realtà

Continua a leggere →
Eventi, Viaggi

Festivaletteratura di Mantova 20222

credits: festivaletteratura.it

Torna la kermesse che permette d’incontrare molti autori nazionali ed internazionali

C’è chi ha dichiarato, in un governo precedente, che “con la cultura non si mangia”. L’impressione che si ottiene a Mantova è assolutamente opposta. Con la cultura, si mangia e ci si abbevera di voglia di conoscere e sapere. I numeri delle presenze sono tornati ad essere quelli delle edizioni di qualche anno fa, e la tendenza è verso la crescita. L’intera città gode di un momento di grandi fermenti, è possibile avvertire il desiderio di nutrirsi di cultura. Il Festival è iniziato coi migliori auspici. Festivaletteratura di Mantova 20222

Continua a leggere →
Enogastronomia, Marketing

È il momento dei distretti alimentari

Diversificare e radicare i prodotti al territorio è quello che i consumatori desiderano

I consumatori chiedono riconoscibilità e identificazione geografica per essere protetti. La certezza del rispetto delle tradizioni e la sicurezza della salvaguardia e sostenibilità delle azioni produttive, sono tra i valori più richiesti. È per questo che nascono i Distretti che sono legatissimi al territorio e che rendono riconoscibili i loro prodotti. Prodotti che tengono conto dei disciplinari, della cultura alimentare locale, e che sono strettamente legati alle attività agricole. Territori che intendono conservare tutta la storicità e la riconosciuta bontà degli alimenti prodotti. È il momento dei distretti alimentari

Continua a leggere →
Abitare, Benessere

Vetro dinamico che trattiene il calore

La fase attuale ha riportato in auge progetti poco utilizzati perché costosi.

La crisi energetica innescata dalla guerra russo ucraina è alla ribalta ogni giorno. Con l’aumento spropositato delle bollette, ogni materiale o strumento che possa limitare i consumi è benvenuto. Esistono da 40 anni vetri speciali in grado di limitare l’ingresso della luce. Possono rimbalzare all’esterno i raggi infrarossi, responsabili del calore e contribuire a mantenere freschi gli ambienti. Vetro dinamico che trattiene il calore

Continua a leggere →
Abitare, Enogastronomia, Marketing

Street Food un vero business?

Il successo delle manifestazioni legate al cibo di strada sta diventando un ambito in cui investire.

Il cibo conserva intatto il suo fascino, in qualunque modo venga proposto, mangiare è uno degli sport più amati in tutto il mondo. Tra i trend indiscussi degli ultimi anni, il cibo di strada sta raccogliendo grandissimi consensi. L’interesse aumenta, e la voglia di cimentarsi con qualche specialità e dare vita ad un buon business, aumenta con essa. È in realtà il proseguimento di un’esperienza mai cessata, che esiste da millenni. Il cibo servito porta a porta o nei vicoli è un’attività frequentatissima in Italia nel bacino del Mediterraneo e in tutto il mondo. Ha il fascino dei falafel e dell’hummus mediorientali, degli arrosticini di pecora e della pizza a portafoglio. Una storia millenaria che vale la pena mantenere viva. Street Food un vero business?

Continua a leggere →
Benessere, Enogastronomia

A qualcuno piace piccante

Il peperoncino ha influenzato la cucina mondiale in modi differenti

In alcune culture il piccante non è una variabile, ma una vera imposizione. Già da infanti si viene allevati al piacere della piccantezza e questo costituisce una base a cui è impossibile rinunciare. Filippine, Messico Cina, Asia in generale, hanno sviluppato percorsi diversi a seconda della disponibilità. Sono quasi infinite le specie di peperoncini e frutti e radici piccanti. Mescolandoli si ottengono salse che danno gusti distinti, ma che hanno una prerogativa comune, infiammare il nostro cavo orale. Prima dell’ingresso del peperoncino venivano utilizzate altre spezie come pepe e zenzero in Asia, a cui si sono assommati i peperoncini, creando aromi molto particolari. A qualcuno piace piccante

Continua a leggere →