Benessere

È l’Etiopia a dare il buon esempio

Per incrementare il patrimonio naturale ha fatto piantare in un solo giorno 353 milioni di piante

353,633,660 ricordate questo numero, giocatelo al lotto o fatelo diventare la vostra prossima password, è un numero enorme e sono i nuovi alberi piantati in Etiopia. Il 29 luglio tutti i cittadini etiopi sono stati invitati a lasciare il posto di lavoro per dare una mano. In sole 12 ore 353 milioni di alberi sono stati messi a dimora in quello che è uno dei migliori progetti di protezione del pianeta. è l’Etiopia a dare il buon esempio.

Enogastronomia

Un gelato vegano buono come quello vero

Sviluppato da una start-up statunitense un gelato che non usa latte e suoi derivati

Sembra finita l’era dei gelati “alternativi” dal retrogusto di plastica o di cartone. Tutto merito di due bio-ingegneri americani che hanno applicato le loro conoscenze per ottenere un prodotto con le stesse qualità del gelato prodotto con il latte. Utilizzano un procedimento che parte dai lieviti. Un gelato vegano buono come quello vero

Benessere

Tessuti liquefatti con una nuova tecnica

La sta applicando stella Mccartney per Adidas

Una nuova tecnica permette di liquefare i tessuti di vecchi abiti, magliette o jeans ed ottenere nuovi materiali che riducono l’impatto. Il numero dei capi dei prodotti moda invenduti è enorme, riciclarli vendendoli in altri paesi non è sempre possibile. Resta intatto in ogni caso lo scarto di lavorazione, milioni di chili di tessuti inutilizzabili che prendono la via del macero o dell’inceneritore. Tessuti liquefatti con una nuova tecnica.

Enogastronomia

Tazzine commestibili e cialde fertilizzanti

La svolta etica di Lavazza lanciata al torneo di Wimbledon

Ha avuto il suo esordio in Inghilterra in uno dei più celebri e rinomati tornei di tennis quello di Wimbledon, la svolta green di Lavazza. Sono infatti state presentate le tazzine commestibili, realizzata con una cialda da mangiare dopo aver consumato il caffè. Se non si desidera mangiare la tazza, la si può gettare nell’umido dove si trasformerà in materiale compostabile. Tazzine commestibili e cialde fertilizzanti

Benessere, Enogastronomia

Pessima notizia l’umore non cambia coi dolcetti

La convinzione che un poco di zucchero sotto forma di caramelle, barrette o cioccolata aiutino l’umore è sbagliata.

Molti di noi ci provano, sgranocchiano una barretta di cioccolato o un dolcetto con la speranza di trovare nuove energie e buon umore. Purtroppo però è appena uscita una ricerca che dice l’esatto contrario. Anche se c’è un immediato e labile appagamento, in realtà non funziona e può anche farci sentire peggio di prima. La fiammata di soddisfazione si dissolve in pochi minuti e lascia col desiderio di reiterarla mettendo a rischio la nostra salute e la nostra linea. Pessima notizia l’umore non cambia coi dolcetti

Benessere, Enogastronomia

Acqua quanta ne dobbiamo bere

E’ la componente più importante del nostro organismo ed è giusto sapere quanta dobbiamo berne

Ognuno di noi è composto circa al 60% di acqua, ognuno dei nostra organi interni a partire dal derma per arrivare al cervello. Anche le ossa pur sembrando così “asciutte” sono composti d’acqua per quasi il 30%. Con l’acqua regoliamo la nostra temperatura interna, forniamo saliva e lacrime, abbiamo un sistema di trasporto dei nutrienti, espulsione dei rifiuti e manteniamo le giunture funzionali. Acqua quanta ne dobbiamo bere.

Benessere

Protezione solare le bufale in rete

Rischiosissimo abboccare alle bufale che girano in rete per proteggere la vostra pelle

In estate fioriscono le ricette fatte in casa per ottenere abbronzature superlative in poco tempo senza bruciarsi la pelle. Recentemente su Pinterest sono apparsi molti rimedi fai-da-te, che sembrano avere un senso ma che vengono demoliti dagli esperti del settore. Protezione solare le bufale in rete.

Enogastronomia

La follia del packaging inutile

Una foto in rete sta scatenando commenti imbarazzanti

Può qualcuno essere tanto dabbennatamente stolto da inserire una confezione già pronta per il commercio in un altro contenitore? Si come testimonia questa foto. L’inutilità del doppio, anzi triplo imballo è incomprensibile. Un articolo nato per essere usufruito nella sua completezza non ha certo bisogno di una vaschetta supplementare. La follia del packaging inutile.

Viaggi

In Vaticano sanno gestire i rifiuti

Non è vero che tutta Roma è invasa dai rifiuti, c’è anche un’isola felice

La sindaca Raggi dovrebbe prendere ispirazione dalla gestione dei rifiuti del Vaticano. In un solo anno la raccolta differenziata è incrementato di 20 punti percentuali. Le strade sono pulite, senza una sola cartaccia, sembra la svizzera, anzi no quelle sono le guardie. Per incrementare il proprio valore di Stato pulito ora verranno vietati tutti gli oggetti monouso in plastica. In Vaticano sanno gestire i rifiuti.