Abitare, Benessere

Un buon bagno caldo prima di dormire

Soffrite d’insonnia? Un bagno caldo potrebbe aiutarvi a rilassarvi e farvi scivolare tra le braccia di Morfeo

Un lungo bagno caldo ha sicuramente molti effetti benefici. Rilassa i muscoli e le articolazioni e porta benefici salutari, soprattutto se avete difficoltà ad addormentarvi. Un ristoratore bagno caldo aiuta ad addormentarsi più velocemente e ad entrare in contatto con Morfeo e il suo mondo fatato. Il calore stimola la circolazione sanguigna, e il vapore aiuta a respirare meglio. Se volete allontanare i malanni di stagione un buon bagno ha una funzione stimolante del nostro sistema immunitario.  Potete affidarvi ai vostri saponi preferiti, sali aromatizzati o agli oli essenziali e balsami come complemento alle vostre immersioni. Quello che veramente importa è che restiate a mollo nell’acqua calda. Un buon bagno caldo prima di dormire

Benessere, Enogastronomia

Un Toddy bollente e il malanno se ne va

Una bevanda nata a scopo medicinale ma diventata un momento piacevole nelle giornate più fredde.

Il toddy assomiglia moltissimo ad un punch, ma contiene qualche supplemento segreto. È la bevanda legata ai malanni di stagione, deputata a scacciare l’uggia post-influenza. È nata in Scozia e come ingrediente principale elenca il whiskey, meglio se di malto. Gli altri ingredienti necessari alla perfetta riuscita del magico elisir sono un cucchiaio di miele e una fetta di limone. Il tutto viene servito in un bicchiere a cui viene aggiunta acqua bollente, rigorosamente versata su un cucchiaino di metallo. In realtà il cucchiaio nella ricetta originale doveva essere rigorosamente d’argento e questo creava un poco di mistero e magia alla pozione. Una piccola stregoneria che serviva solo a non far esplodere il bicchiere, per lo sbalzo di calore. Un Toddy bollente e il malanno se ne va

Enogastronomia, Eventi

Abbracci per gli infermieri

Una campagna a favore degli infermieri firmata da Mulino Bianco, #NoiConGliInfermieri

Parte da un prodotto fortunato della linea Mulino Bianco di Barilla la campagna a sostegno degli infermieri. Per tuto il mese di gennaio e fino a raggiungere i 2 milioni di eurom le confezioni degli “Abrracci” mutano il loro colore di fondo. Da biondo oro diventano azzurre e l’immagine del biscotto bicolore è accompagnata da uno stetoscopio. Anche il claim che accompagna il prodotto muta in “Questi abbracci sono per loro”. Abbracci per gli infermieri

Enogastronomia, Eventi

Quando tacchino e uomo erano amici

Un rapporto molto diverso da quello attuale coi tacchini nel giorno del ringraziamento

Per molti secoli il rapporto tra uomini e tacchini era assai diverso da quello odierno. Ora il tacchino è divenuto il simbolo del rito del Giorno del Ringraziamento e viene sacrificato sulle tavole di milioni di americani. Ritenuto un animale abbastanza stupido e poco interessante, perfetto per finire in forno con un bel ripieno di castagne e accompagnato da una salsa di mirtilli rossi. Gli storici affermano che c’è di più, oltre alla sua carne, ed hanno trovato tracce di una convivenza che aveva quasi un valore sacrale. Quando tacchino e uomo erano amici

Benessere, Enogastronomia

Mirtilli i super-frutti benefici per memoria e invecchiamento

Le piccole bacche blu hanno grandissime doti tra le quali migliorare la pressione del sangue

Sono piccoli eppure sono decisamente utili i mirtilli. Sono blu e quindi dovrebbero essere catalogati come velenosi dal nostro sistema di allarme visivo. Gli alimenti blu vengono istintivamente emarginati dall’esperienza millenaria, che ci spinge a preferire altri colori. Eppure sono formidabili e per questo è possibile trovarli in vendita freschi o congelati ovunque. Le loro qualità sono indubbie, prima di tutto per la circolazione sanguigna ma recentemente sono stati individuati altri fattori. Mirtilli i super-frutti benefici per memoria e invecchiamento

Benessere, Enogastronomia

Spreco alimentare ancora non ci siamo

Stiamo imparando a sprecare meno ma ancora possiamo fare molto meglio, i nostri frigoriferi traboccano di cibo che non consumeremo

In questo periodo natalizio, in cui c’è grande abbondanza alimentare, non dobbiamo dimenticare quanto cibo viene sprecato. Una spesa assennata aiuta a non sprecare troppo cibo, ma questo comporta una certa organizzazione. Troppo spesso i nostri pasti non sono programmati e ci lasciamo prendere la mano da alcuni cibi che acquistiamo reiteratamente. Una lista realizzata con cura, tenendo conto delle esigenze della famiglia, evita i doppioni e le rimanenze nel frigorifero. Una buona lista è realizzata, se ve la ricordate, seguendo la pianta del supermercato, in modo da non dover ritornare a visitare gli stessi scaffali più volte perdendo tempo. Spreco alimentare ancora non ci siamo

Enogastronomia, Eventi

Coppa del Mondo del Panettone

Un termine sportivo per un dolce da forno amatissimo e notissimo ma sempre rivoluzionato

La partecipazione al Coppa del Mondo del Panettone era subordinata all’accesso alla finale. Le selezioni se le sono aggiudicate 10 studenti che partecipano agli stage di ristorazione e alta pasticceria di Villa Terlaghi.  In contemporanea si è svolto anche La Festa del Panettone, un fuori concorso con gli studenti della scuola di cucina e ristorante didattico dell’associazione Maestro Martino. L’obiettivo era portare alla ribalta nuove idee, per rinnovare il dolce tipico lievitato simbolo di Milano. Una competizione che mescola allo stesso tempo, tradizione e innovazione, in modi inusuali. Coppa del Mondo del Panettone

Benessere

Il tracollo del Makeup colpa delle mascherine anticovid

Un settore in sofferenza a causa Covid. I prodotti di bellezza ristagnano, è un passaggio ad una naturalezza etica?

C’è un settore che sta soffrendo in modo particolare a causa della pandemia. È quello dei prodotti di bellezza. La richiesta è calata in modo rilevante, il colpevole è l’uso della mascherina e dello smart working. Scontato immaginare che utilizzare una maschera riduce il desiderio di un makeup accurato ed elaborato, anch’esso in realtà una maschera. La riduzione delle uscite di casa per il lavoro a distanza comporta un minore interesse per trucco e parrucco. Calo il bisogno di apparire e torna una corretta concretezza. Il tracollo del Makeup colpa delle mascherine anticovid

Enogastronomia

Cresce la vendita di birra ma rischiano i micro-birrifici

In tempo di covid-19 aumentano i consumi della bevanda bionda ma a scapito delle piccole aziende

Sono i micro-birrifici a soffrire di più in periodo di pandemia, ed è in controtendenza con l’aumento dei consumi di birra. Nessuna bevanda ha avuto tanto successo quanto la birra in questo 2020 straziato dal coronavirus. Le vendite segnano un clamoroso + 16%, erano anni che non si registrava un aumento a due cifre in un solo semestre. Però questa impennata cela una nota decisamente amara. Sono le birre legate ai grandi marchi ad aver assorbito tutto l’incremento. Cresce la vendita di birra ma rischiano i micro-birrifici

Eventi

Quando daremo l’addio alla violenza sulle donne?

Le panchine o le scarpette rosse abbandonate, sono il simbolo di questa giornata che ricorda gli atti violenti fisici e psicologici contro le donne 

Mamme, mogli, fidanzate, sorelle, nonne…sono decine di migliaia le donne che ogni giorno subiscono abusi e violenze. Una piaga che non sembra avere mai fine e che nel periodo del lockdown è aumentata (+11%). Eppure sono le stesse donne che lavorano e che si prendono cura dei figli, le future generazioni, il nostro futuro. Qualche maschietto non deve aver ancora capito che essere la moglie, la fidanzata o la compagna non significa possederla fisicamente.  Non hanno capito che la loro gelosia passa per la loro inadeguatezza, per la loro incapacità di amare. Quando daremo l’addio alla violenza sulle donne?