Eventi

Un futuro tecnologico taglierà fuori le donne

Rischiamo un altro divide tecnologico che esclude le donne

Siamo agli albori di una nuova era, il sentimento che la accompagna è un misto di timori ed esaltazioni. Moltissimi dei lavori ripetitivi verranno affidati ai robot e l’Intelligenza Artificiale diventerà il protagonista principale. C’è il rischio di incorrere in un altro technical divide che separi le carriere di maschi e femmine un ennesima volta. Un futuro tecnologico taglierà fuori le donne, e le escluderà dal mondo del lavoro.

Benessere

Niente bucato per le nuove magliette

C’è una nuova generazione di prodotti che possono essere indossati molto più a lungo senza lavarli

C’è un modo etico di affrontare il bucato, non farlo affatto. 

L’idea che ha travolto molte nuove aziende è semplicissima, risparmiare sul tessuto reinventandolo e risparmiare anche sul bucato. I nuovi filati permettono di indossare la stessa maglietta per due settimane senza che ci sia la necessità di lavarla. (il test iniziale per il lancio del prodotto era di 45 giorni senza cambiarsi). Il risparmio di energia, acqua e detersivi è enorme. Non odora e se non vi versate sopra caffè o salsa potrete gestire molto meglio il vostro guardaroba. Niente bucato per le nuove magliette.

Benessere

Mamme sempre più tardi ma che rischio

Scelte di vita spostano l’età della gravidanza anche oltre i 50 anni

Il bisogno di crearsi una posizione e una carriera lavorativa, impediscono a molte donne di procreare in quelli che sarebbero i tempi più adeguati. Ormai non fanno quasi più notizia le gestanti che portano a termine una gravidanza nei loro tardi 40 ed arrivano anche a 50 anni. Destano curiosità solo perché sono donne famose o che appartengono al mondo dello spettacolo. Diventano mamme sempre più tardi ma che rischio.

Eventi

Calcio femminile comincia il mondiale

Molte impressioni positive, grande organizzazione ma c’è lo scoglio parità

E’ appena cominciato il mondiale di calcio femminile. L’Italia vi partecipa ed ha anche qualche speranza di approdare alla seconda fase. L’ambiente è carico. La qualificazione è arrivata con un bel girone, giocando bene, e quindi si spera che superata l’emozione iniziale, tutto scorra agevolmente. Il campionato italiano è stato rifondato, le squadre di seria A maschile sono state invitate a formare team di calcio femminile. Per incrementare la visibilità di tutto ilo settore.

Benessere

Lavorare meno per inquinare meno

Ridurre gli orari di lavoro per ridurre l’impronta carbonica

Di solito quando si parla di settimana breve od orari ridotti lo si fa per mettere in risalto il benessere dei lavoratori. Si pensa alla loro possibilità di spendere più tempo in famiglia, alla cura dei bambini, al tempo da dedicare agli hobbies e alla loro forma fisica. Ma c’è anche un modo diverso di pensare alle riduzioni d’orario quello di favorire la qualità della vita globale con la riduzione delle temperature del pianeta

Viaggi

Porti turistici italiani tra i più inquinati d’Europa

Inquinano tantissimo le navi da crociera, molto peggio delle auto

Il nuovo rapporto di Transport & Environment le canta chiare. Le auto inquinano, immettono CO2 e zolfo nell’atmosfera, eppure tutte le auto circolanti in Europa rappresentano appena il 10% della quota di inquinanti rilasciate dalle super navi. Complice dello scempio una legislazione molto benevolente nei confronti delle navi che solcano il Mediterraneo. Porti turistici italiani tra i più inquinati d’Europa.

Benessere, Enogastronomia

Cibi pronti così comodi così pericolosi

Sorprendente ma non troppo l’esito di una indagine scientifica

Il dubbio era presente in molti, ma ora è la statistica a dare peso ad una sensazione diffusa. E’ decisamente il caso di ripensare alla nostra alimentazione, soprattutto quella veloce. I cibi pronti, quelli che vengono denominati processati o ultra processati sono pratici e comodi, ma rischiano di rovinare la salute di noi consumatori. Sono infarti ed ictus ad essere stati presi in esame in relazione ai consumi alimentari e si è così scoperto che i cibi pronti sono così comodi e così pericolosi.

Benessere

Un respiro salvavita anti stress

Tutti sappiamo respirare ma non nel modo giusto.

S’impara a respirare fin dalla nascita, non c’è cosa più naturale eppure disimpariamo a farlo nel modo corretto. Ci facciamo travolgere dall’ansia e dallo stress, andiamo sotto pressione e rischiamo di andare in tilt. Per evitare il burn-out basterebbe tornare alle nostre funzioni vitali primarie. Quando ci dicono prendi un bel respiro, non c’è nulla di errato, anzi. Un respiro salvavita anti stress può veramente aiutarci.

Benessere

Applauso alla Carta per l’azione climatica della moda

I giovanissimi che protestano per la salvezza del pianeta hanno ottenuto un piccolo successo

Una delle aziende che vanta brand famosissimi tra i giovani ha accolto le loro proteste ed ha firmato la carta per l’azione climatica della moda. Sostenuta dall’ONU la Carta aveva fissato 16 obiettivi comuni per ridurre l’impatto ambientale del settore moda. Lo avevano firmate 43 aziende nell’ottobre scorso ed a loro si è aggiunta ora Vf. Applauso alla Carta per l’azione climatica della moda.

Benessere

Frutta e verdura battono i supplementi di vitamine

Meglio andare dal fruttarolo a fare il pieno di vitamine senza riempirsi di pillole

Il fatturato dei supplementi vitaminici aumenta costantemente. E’ un aspetto positivo, significa che i consumatori tengono sempre più alla loro salute, anche se magari lo fanno in modo un poco naif. Ingerire quantità eccessive di pillole non porta effetti benefici, anzi. Perché frutta e verdura battono i supplementi di vitamine.